La porta del paradiso si trova in Cina: ecco come arrivarci

La porta del paradiso esiste e si trova in Cina. Non si tratta di un portale magico, ma di una splendida cavità naturale

Porta-paradiso-cina-percorso

Fonte: Pinterest

Gran parte delle religioni parla del paradiso come di un luogo meraviglioso in cui le persone che hanno fatto buone azioni possono trascorrere il resto della vita ultraterrena. E se il paradiso esistesse davvero?

In Cina, nella città di Zhangjiajie, nella provincia centrale di Hunan, esiste un luogo suggestivo e ricco di magia, chiamato proprio “la porta del paradiso”. Purtroppo, però, non si tratta di un varco spazio-temporale, quanto piuttosto di una cavità naturale meravigliosa, che richiama ogni anno migliaia di turisti per vederla.

Come arrivare alla porta del paradiso in Cina

La porta del paradiso si trova a un’altitudine di 1.519 metri sul livello del mare e domina uno dei paesaggi più belli del mondo. Raggiungere la città di Zhangjiajie non è difficile, basta servirsi dell’aeroporto urbano. Più difficile invece è raggiungere la sommità dove si trova la porta del paradiso: ci sono due strade per arrivare e nessuna delle due è idonea per i deboli di cuore. Si può scegliere l’autobus, però ci si deve preparare ad affrontare ben 99 tornanti che metterebbero a dura prova anche chi non soffre di mal d’auto. L’alternativa è la funivia chiamata Tianmen Mountain Cable, una delle più lunghe del mondo, che regala uno scenario unico su tutta la vallata (compresi i 99 tornanti). Una volta arrivati sulla cima, ci sono 999 gradini ad attendere i viaggiatori. Questo numero non è casuale, infatti il 999 per la cultura cinese rappresenta l’eternità. Per raggiungere la fatidica porta del paradiso la strada è decisamente tortuosa!

Cosa c’è oltre la porta del paradiso

Una volta che si è raggiunta la sommità, ci si può preparare per la sfida successiva: sul versante opposto della montagna c’è il “cammino della fede”. Si tratta di una passerella situata a 1.400 metri di altitudine, completamente trasparente che si regge sul vuoto. L’esperienza è fantastica, ma allo stesso tempo decisamente spaventosa: per chi ha il coraggio di camminare su questa superficie però lo spettacolo naturale è davvero indimenticabile. Infine, c’è un terzo percorso, molto più recente rispetto ai precedenti, chiamato “La passeggiata del drago avvolto a spirale”. Anche in questo caso si tratta di una passerella da cui si può ammirare il percorso dei 99 tornanti.

La porta del paradiso si trova in Cina: ecco come arrivarci