L’aurora boreale a Senja, uno spettacolo mozzafiato

L'isola viene anche chiamata Norvegia in miniatura, ma non è solo per il paesaggio che i turisti la visitano tutto l'anno

Senja è un’isola della Norvegia ed è collegata alla terraferma dal ponte Gisund. Viene anche detta Norvegia in miniatura perché il territorio presenta le diversità di paesaggi che è possibile incontrare in tutto il resto del Paese. Fiordi, montagne, coste frastagliate: il paesaggio è davvero incredibile.

Ma non è solo questo il motivo che attira i turisti fin quassù in ogni periodo dell’anno, tra il freddo e i ghiacci. A Senja si possono ammirare le aurore boreali più belle del mondo.

L’aurora boreale è spesso visibile nelle buie giornate invernali, complice anche il poco inquinamento luminoso, ma anche d’estate è facile che il fenomeno naturale si possa ammirare nonostante la luce.

Il luogo ideale dove fare base sull’isola è Hamn i Senja, un piccolo albergo affacciato direttamente sul mare. Oltre a essere ubicato in una posizione invidiabile, l’hotel possiede un faro da cui avvistare l’aurora boreale e accessibile solo agli ospiti.

L’osservatorio è situato su una collina con vista a 360 gradi, senza inquinamento luminoso, che permette di godere le luci del Nord in tutte le direzioni. Inoltre, sono state installate videocamere che riprendono il cielo tutto il giorno così da potere guardare l’aurora da uno schermo in camera o decidere di uscire di corsa per andare ad ammirarla

Una volta alla settimana viene organizzata anche un’escursione a piedi – che d’inverno si fa camminando in mezzo alla neve fresca – in cui si raggiunge un punto panoramico senza alcun ostacolo davanti e da dove l’avvistamento è praticamente assicurato.

L’aurora boreale a Senja, uno spettacolo mozzafiato