La Tomba di Lavau è la più importante scoperta archeologica dell’anno

Il sito francese vince il premio dedicato alle più significative scoperte archeologiche

tomba-lavau-francia-402

La Tomba di Lavau risale al V secolo a.C. e ospita i resti di un principe celtico. È stata scoperta nella cittadina di Lavau, nella regione di Champagne, a 100 km da Parigi. Al centro di un tumulo di 40 metri di diametro, il defunto e il suo altare riposano in una vasta camera funeraria di 14 metri quadrati, una delle più ampie rinvenute intorno alla fine della prima età del ferro.

La tomba contiene depositi funerari di una ricchezza degna delle più alte élite del tempo: bacini, un cesto di bronzo, una ceramica decorata, un coltello ancora nella propria custodia. Il pezzo principale è un calderone di bronzo di circa un metro di diametro, ornato accanto alle quattro maniglie da alcune raffigurazioni della testa di Acheloo, un dio fluviale greco, qui rappresentato cornuto, barbuto, con orecchie taurine e tripli baffi. Il bordo del calderone è decorato con otto teste di leoni.

La Tomba di Lavau ha vinto il premio International Archaeological Discovery Award “Khaled al-Asaad”, dedicato alle più significative scoperte archeologiche e promosso dalla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico.

Il premio Khaled al-Asaad è intitolato all’archeologo di Palmira, in Siria, che ha pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale. È l’unico riconoscimento a livello mondiale dedicato al mondo dell’archeologia e, in particolare, ai suoi protagonisti, gli archeologi che, con sacrificio, dedizione, competenza e ricerca scientifica affrontano quotidianamente il loro compito nella doppia veste di studiosi del passato e di professionisti al servizio del territorio.

Le cinque scoperte dello scorso anno che si sono contese la vittoria erano: la tomba celtica di Lavau (Francia), i 22 relitti sottomarini nell’arcipelago di Fourni (Grecia), il monumento sotterraneo nei pressi di Stonehenge (Inghilterra), la tomba etrusca di Città della Pieve (Italia) e le tombe della Necropoli di Khalet al-Jam’a (Palestina).

Uno “Special Award”, il Premio alla scoperta con il maggior consenso sulla pagina Facebook della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, è stato assegnato alla tomba etrusca di Città della Pieve: una scoperta di fondamentale valore per il territorio, che entrerà così a far parte della rete delle Città Etrusche.

La Tomba di Lavau è la più importante scoperta archeologica del...