Le città più green del mondo. La classifica

Ai primi posti le città del Nord Europa. Roma è solo 45esima

A dominare la classifica delle 50 città più green del mondo nel 2016 ci sono le Capitali del Nord Europa.

Copenhagen, Stoccolma, Oslo e Helsinki risultano essere le più virtuose secondo l’ultimo rapporto Global Green Economy Index (Ggei) redatto da Dual Citizen, che ha raccolto i dati attraverso un questionario in cui gli intervistati dovevano giudicare le performance delle loro città in materia di cambiamenti climatici, efficienza, investimenti e ambiente.

Copenhagen ha raggiunto un punteggio di 99,98, battendo tutte le altre. Non è da meno Stoccolma con 99,72.

Nella classifica tra le prime dieci città green spiccano anche Parigi, Vancouver, Singapore e New York City.

Maglia nera all’Italia. Roma, nella classifica delle 50 città più green del mondo, occupa solo il 45° posto. Fanno peggio Shanghai, Mosca, Atene, Dacca (in Bangladesh) e Houston.

Tra i Paesi in via di sviluppo ci sono, invece, Etiopia (14° posto), Zambia (8°), Brasile (10°) e Costa Rica (11°) che sono stati virtuosi e occupano un posto tra le prime 15 posizioni.

Nelle prime posizioni non ci sono Paesi asiatici, fatto salvo per la Cambodia che si trova al 22° posto.

Il rapporto è lo specchio di quanti progressi stiano facendo i Paesi verso la green economy e quanti, al contrario, siano ancora in difetto.

Le città più green del mondo. La classifica