Le migliori sagre di settembre del Veneto

Gli eventi gastronomici più belli della regione, organizzati nel mese che chiude la stagione estiva nelle diverse province venete

Le sagre del Veneto nel mese di settembre sono moltissime. Ecco le date in tutta la regione, provincia per provincia. La zona di Padova è quella con il maggior numero e varietà di sagre e feste paesane pittoresche. Una di queste è la Sagra del Panino Live, che si svolge a Tencarola dal 25 agosto al 3 settembre. L’evento, accompagnato da intrattenimenti musicali e spettacoli, celebra il panino in tutte le sue forme e farcito nei modi più svariati. E’ una delle sagre più amate dai giovanissimi.

Un’altra sagra molto apprezzata dai buongustai è quella del Gnocco a Veggian, che ha luogo nei pressi dell’impianto sportivo del paese dal Primo al 7 del mese ed è organizzata dalla Proloco. Oltre al ricco stand gastronomico dove mangiare gli gnocchi fatti in casa dalle massaie locali, ci sono molte attrazioni, musica e spettacoli ad allietare le serate. Oltre agli gnocchi sono protagoniste della tavola tante altre specialità venete.

Ad Anguillara Veneta, in provincia di Padova c’è la divertente e gustosa Sagra della patata americana che si svolge tra il 9 e il 18 settembre, mentre a Gazzo c’è la Festa della Birra, dal 15 al 18 settembre. Musica dal vivo, balli e naturalmente tanta buona birra di birrifici locali e stranieri.

Una delle sagre più golose per gli amanti della buona tavola è quella che si svolge durante la Festa della Madonna del Pilastro, la Sagra del Risotto, dal 16 al 20 del mese. Tra le altre feste paesane che si svolgono nel Veneto ricordiamo la Sagra in Corte ad Abano Terme, la Festa dei Sapori e delle Tradizioni a Terrassa Padovana e l’Antica sagra di Mejaniga a Cadoneghe, dal 16 al 25 settembre 2016. Tra le sagre di settembre vogliamo segnalare la Sagra dei Sest di Pordenone,durante la prima settimana del mese. Oltre alla degustazione e alla vendita di prodotti tipici sono presenti bancarelle con oggetti di artigianato locale, tra cui pezzi in vimini, giunco, cuoio e ceramica. Ideale per acquistare qualche articolo per la casa.

Un’altra provincia veneta dove partiranno tante sagre a settembre è quella di Verona. È prevista infatti la Sagra della Madonna della Cintura a Grezzana, dal Primo del mese al 5, la Festa della Birra a Buttapietra e la Sagra dei Osei a Cisano di Bardolino. Quest’ultima è particolarmente indicata per chi ama mangiare piatti a base di cacciagione, come i famosi bigoli all’anatra o il piatto Polenta e Osei, uno stufato fatto con uccelli accompagnato da polenta calda e morbida. Un piatto assolutamente da non perdere se vi trovate nel veronese.

A Bardolino, sul Lago di Garda, ha luogo anche la Festa dell’uva e del Vino, dal 29 di settembre al 3 di ottobre.

Nella provincia di Vicenza ricordiamo alcune tra le golose sagre gastronomiche, come quella della porchetta a Breganze, dal 2 all’11 settembre, quella del pesce e del baccalà alla vicentina a Costabissara, dall’8 all’11 del mese, quella del baccalà a Sandrigo, dal 16 al 26 settembre, e la Festa dell’Uva e del Recioto dal 23 al 25 settembre 2016 in località Gambellara.

Nella provincia di Treviso ricordiamo la Sagra di castello di Godego, dal 25 agosto all’11 settembre, le Cantine in Festa a Zensov di Piave, la Festa del fagiolo borlotto nano Levada a Pederobba, dal 9 al 19 di settembre, la Festa d’autunno a Saletto dal 22 al 25 settembre in località Breda di Piave, la Sagra del Baccalà a Fontane dal 2 al 13 settembre e la Sagra dei Santi Vittore e Corona. Si tratta di una serie di sagre paesane, che si svolgono tra processioni, celebrazioni religiose e tanti stand gastronomici dove perdersi tra i sapori della tradizione trevigiana.

In provincia di Venezia meritano un accenno la Sagra di Chiesanuova, dal 25 agosto al 6 settembre, in località San Donà di Piave, la XIII festa dea sardea (termine dialettale veneto per descrivere le sarde), che si svolge il 2 di settembre a Robegano e il Sagrone di Vigonovo, l’11 del mese.

A duecento metri dal confine con il Veneto, ma situata in Emilia Romagna, nel Parco del Delta del Po, a Goro, si svolge tra l’ultima settimana di agosto e la prima settimana di settembre la Sagra della Madonna delle Grazie che, oltre ai vari intrattenimenti, è consigliata soprattutto per lo stand gastronomico dove si possono gustare le specialità locali a base di pesce, crostacei e molluschi, una delle sagre più ricche e gustose dal punto di vista gastronomico.

Nel mese di settembre ci sono altre sagre, tra le più belle ricordiamo quelle che si svolgono in provincia di Rovigo, a pochi chilometri dal delta del Po. Tra queste segnaliamo la Festa del Vino che si svolge in località Baruchella dal 2 al 5 di settembre; l’evento comprende musica, danze e stand gastronomici dove mangiare specialità tipiche del territorio della bassa Padana.

Approfittate delle sagre venete di settembre per visitare le bellissime ville e dimore nobiliari della zona del Brenta o andare alle terme di Abano e Montegrotto a rilassarvi, tra una mangiata e l’altra, oppure visitando le meraviglie della splendida Venezia in gondola.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le migliori sagre di settembre del Veneto