Quanti musei ci sono a New York e quali visitare

Musei di New York: viaggio alla scoperta dei numerosi musei presenti nella Grande Mela che si possono visitare durante un soggiorno nella città americana

I musei di New York sono moltissimi e dei generi più svariati. Vediamo insieme quanti sono e quali vengono consigliati. Il MoMA è il Museo di Arte Moderna che si trova a Midtown, nel quartiere di Manhattan, tra Quinta e la Sesta strada, facilmente raggiungibile con la metropolitana, che offre un servizio efficientissimo su tutta l’area urbana e nei dintorni della città. In metro infatti si può raggiungere facilmente anche il vicino stato del New Jersey, diviso dalla Grande mela dall’estuario del fiume Hudson che la attraversa. L’edificio è molto curato, pultio e ospita grandissime opere d’arte locali e straniere, provenienti da tutto il mondo. Il luogo ideale per chi ama tutto ciò che è arte moderna e contemporanea. Sempre a Manhattan si trova uno dei musei più amati dai bambini, quello di Storia Naturale, soprattutto per le incredibili ricostruzioni degli scheletri dei dinosauri. Il Museo è stato anche la location del film Una notte al Museo, con l’attore Ben Stiller. Il museo conserva bellissime collezioni di reperti che raccontano la storia geologica degli Stati Uniti e di altre parti del mondo. Interessante e molto istruttivo sia per ragazzi che per adulti.

Tra i musei più importanti e significativi è doveroso menzionare il Metropolitan, chiamato The Met, uno dei più importanti al mondo, situato vicino a Central Park. Al suo interno è possibile ammirare reperti di arte egizia, arte mediorientale antica, greco e romana, oltre a collezioni riguardanti l’arte asiatica, americana, oceanica, africana e islamica. Molto interessanti le Miniature medievali risalenti al IV secolo d.C. Tra i musei di New York consigliati ai turisti viene segnalato il Guggenheim Solomon Museum situato nell’Upper East Side di Manhattan , il quartiere più famoso di New York. Il museo conserva tante opere di arte moderna e contemporanea ed è stato fondato nel 1937. Un museo che non può mancare agli appassionati del genere. Al suo interno è possibile ammirare opere straniere di inestimabile valore, come alcuni quadri di Cezanne, Gaugain, Picasso, Renoir, Kandinsky e Chagall. Tra le opere più importanti ricordiamo anche il capolavoro italiano di Amedeo Modigliani, Jeanne Hébuterne in maglione giallo. I musei minori di arte contemporanea e moderna sono vari, ma quelli citati sono i più belli e significativi.

Gli appassionati di librerie non potranno farsi mancare una visita alla storica Morgan Library & Museum, situata nei pressi dell’Empire State Building, sul quale potete salire e ammirare un panorama spettacolare della città americana dall’altro. Molto interessante il Museo di Storia Marittima e militare che si trova nella West Side di Manhattan ed è stato fondato nel 1982. Si tratta dell’Intrepid Sea-Air-Space Museum, dove si trova esposto anche quello che resta dello Space Shuttle Enterprise. Nel quartiere di Brooklyn è presente l’omonimo museo, al cui interno è possibile vedere opere di arte egizia e arte contemporanea. Numerosi i reperti provenienti da tutto il mondo. A Nwe York c’è anche un museo dedicato alle vittime dell’Olocausto, il Museum of Jewish Heritage, davvero molto interessante e istruttivo. Tra i tanti musei di New York ricordiamo il Children’s Museum of Art con opere fatte da bambini di tutto il mondo, il New York City Police Museum, il Nwe York Transit Museum, il Museo del Sesso e il Museo Ebraico dei Bambini.

Uno di quelli più interessanti da visitare, soprattutto da chi ama la natura, è il Giardino Botanico di New York un vero museo a cielo aperto, situato nel quartiere del Bronx, ricco di piante e fiori multicolore. Da non dimenticare il Museo di Arti Bibliche fondato nel 2005, situato nei pressi del David H.Koch Theater. Chi si trova in vacanza a New York non potrà fare a meno di visitare il Ground Zero, il Memoriale dedicato alle vittime dell’11 settembre 2011. Vicino al luogo dove un tempo sorgeva il World Trade Center è stata costruita una torre altissima, la Free Tower. Tra le più belle Gallerie d’Arte consigliamo la Frick Collection dove potrete ammirare opere del calibro di Rembrandt, Vermeer e Hals. L’ingresso ha un costo di 18 dollari, ma ne vale davvero la pena per chi ama il genere. Alcuni giorni della settimana la maggior parte dei musei offre sconti o entrate gratuite, basta informarsi all’Ufficio del Tusirmo o dare un’occhiata sul web. In questo modo sarà possibile vedere più musei durante lo stesso soggiorno. Si consiglia in ogni caso di acquistare un PASS che comprenda l’ingresso avari musei piuttosto che acquisatre un biglietto per volta.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quanti musei ci sono a New York e quali visitare