Dove correre a Vienna: percorsi zone e consigli

Correre a Vienna: quali sono i migliori percorsi? Una città storica che offre numerose zone verdi da sfruttare per gli amanti del running

Correre a Vienna vi permetterà di scoprire alcuni dei luoghi più belli del mondo all’insegna di capolavori artistici e storici. Per gli appassionati della corsa ecco alcuni percorsi ideali dover poter praticare la propria passione a Vienna. Primo fra tutti è il Prater. Si tratta di una zona completamente verde di circa sei milioni di metri quadri, nonché una delle mete più ambite da coloro che amano allenarsi alla scoperta di numerosi sentieri. Il Prater è infatti considerato uno dei parchi più affascinanti del mondo.

Al suo interno si trova il viale principale lungo circa 4,5 km, circondato da ben 2.500 alberi per chi desidera correre a Vienna lungo una zona fresca ed ombreggiata. E’ presente inoltre un rinomato ristorante noto in passato come padiglione di caccia. Questa zona offre la possibilità di calcolare la distanza percorsa poiché i chilometri vengono indicati ai lati del tragitto. Chi invece desidera correre a Vienna percorrendo il tragitto di una maratona, troverà incantevole il Donauinsel ovvero l’isola sul Danubio, lunga ben 21 chilometri.

Il percorso è indicato chilometro per chilometro, anche se in alcune zone la segnaletica non è ben visibile. La zona è per lo più asfaltata, nonché ben attrezzata. Durante una corsa estiva inoltre, è possibile rinfrescarsi con un bagno nel fiume Danubio. I runner che amano i percorsi in salita ameranno il Lainzer Tiergarten nella zona ovest di Vienna.
Al suo interno si trovano numerosi percorsi sia asfaltati che verdeggianti ed offrono ai runner la possibilità di scoprire sempre numerosi sentieri per garantire una corsa emozionante ed avventurosa.

Vi è infatti la possibilità di percorrere dei tratti per lunghe ore, mentre i runner più coraggiosi e temerari che desiderano mettere alla prova le proprie abilità fisiche, possono optare per il percorso di Cobenzl, ovvero una zona prettamente boschiva e verdeggiante ricca di salite particolarmente difficoltose.
La città di Vienna è visitabile tutto l’anno anche se le stagioni migliori sono l’autunno, l’estate e la primavera, poiché il clima è abbastanza rigido. L’inverno infatti è noto per essere lungo e freddo con la frequente comparsa di abbondanti nevicate. Il clima estivo invece si presenta mite ma non sono insolite le precipitazioni.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dove correre a Vienna: percorsi zone e consigli