Belle e ingannevoli: le attrazioni turistiche più sopravvalutate del mondo

Dai luoghi che (forse) non vale la pena di visitare alle mete top: uno studio rivela quali sono le destinazioni turistiche peggiori e quelle migliori

Foto di Virginia Leoni

Virginia Leoni

Giornalista, content editor e blogger

Ha trasformato la sua passione in lavoro.

Vengono visitate da tantissimi turisti in tutto il mondo, eppure sarebbero sopravvalutate. Almeno stando ai dati emersi dallo studio effettuato da Stashner che ha preso in esame diversi paramenti per stilare una classifica dei luoghi che – volendo – si potrebbe anche evitare di inserire in un itinerario di viaggio.

Nello studio, come viene spiegato, sono stati presi in esame alcuni dati, tra cui recensioni Google, coinvolgimento su TikTok, distanza dall’aeroporto, sicurezza turistica e qualità dell’alloggio. Ma quali sono le mete belle e ingannevoli, le attrazioni turistiche più sopravvalutate al mondo?

I primi dieci posti della classifica delle destinazioni sopravvalutate

Al primo posto della classifica delle destinazioni sopravvalutate si trova la Hollywood Walk Of Fame, a Los Angeles sul cui marciapiede si possono ammirare le stelle più brillanti: realizzate in rame, ammontano a circa 25mila e riportano i nomi dei personaggi di spicco del mondo dello spettacolo. Vale la pena visitarla? A quanto pare, almeno secondo la ricerca, non così tanto. E, tra l’altro, non è la prima volta che la celebre strada compare nella classifica (era già accaduto nel 2019).

Così come non varrebbe la pena visitare il Grand Bazaar di Istanbul, uno dei luoghi che vengono segnati tra le mete di viaggio imperdibili quando si parte per la Turchia. Il fascino del grande mercato (a quanto pare ospita più di 4mila venditori) non fa presa. Almeno non su tutti. Punteggi bassi per la sicurezza turistica e per la distanza con l’aeroporto.

Al terzo posto un altro luogo che potrebbe stupire: si tratta del Taj Mahal in India, per raggiungerlo dal più vicino scalo internazionale bisogna compiere 219 chilometri. Bianco, stupefacente nella grandezza, è stato realizzato tra il 1631 e il 1648. Ma, nonostante la bellezza, è sopravvalutato (a quanto pare).

Ci spostiamo a Tampa Bay, in Florida, per il quarto luogo della lista: si tratta del parco a tema Busch Gardens, con una valutazione della qualità degli alloggi locali molto bassa. Quinta posizione, poi, per il Lotte World in Corea del Sud, un luogo che ospita un parco tematico, un centro commerciale e un acquario. Tra le recensioni, riportate dal Daily Mail, viene sottolineato il fatto che è sovraffollato.

Partono in molti per ammirare il Victoria Harbour di Hong Kong, con il suo skyline celebre in tutto il mondo. Però si trova al sesto posto della classifica: non tutti sono soddisfatti dalla visita, poiché sembra che “non ci sia molto da vedere”. Con il settimo posto, poi, si resta sempre ad Hong Kong con il Ocean Park. Che piace, certamente, ma, a quanto pare, non a tutti.

Ottava posizione per un altro luogo considerato imperdibile, si tratta del Santuario Fushimi Inari in Giappone, uno luogo di culto molto interessante, intorno inoltre si trovano suggestivi sentieri. Ma la visita dell’edificio, affermano alcuni, non varrebbe la pena.

Si snoda per oltre 21mila chilometri, è un monumento noto in tutto il mondo, ma c’è chi non la ha apprezzata: stiamo parlando della Grande Muraglia Cinese al nono posto della classifica. Decimo posto, infine, per Everland il più grande parco a tema che si può trovare in Corea del Sud. Anche in questo caso la quantità di persone ha avuto il suo peso sulla classifica finale.

I posti più belli da visitare

Ma se alcune attrazioni non hanno risposto alle aspettative dei viaggiatori non è andata così per tutte. Ci sono location, infatti, che sono entrate nel cuore e che vanno a stilare la classifica di quelle da visitare se si pianifica una vacanza.

Quali sono? Al primo posto si trova il Palazzo del Parlamento ungherese a Budapest, che si affaccia sul Danubio con tutta la sua bellezza. A seguire il parco a tema Disneyland Paris in seconda posizione, che ha ottimi punteggi sotto tutti i punti di vista. Mentre la Laguna Blu geotermica in Islanda è in terza: vicina alla capitale Reykjavik è un luogo dal grande fascino. A completare i primi cinque posti della classifica delle destinazioni migliori ci sono: Plaza de España a Siviglia in Spagna alla quarta posizione e, per concludere, il monumento religioso Angkor Wat a Siem Reap, in Cambogia.