Alla scoperta dei luoghi mistici del mondo: le località da non perdere

I più importanti luoghi mistici del mondo: un viaggio che inizia in America e si conclude in Australia

Ci sono luoghi nel mondo che hanno il potere di affascinare le persone, di meravigliarle. Sono i cosiddetti luoghi mistici. Essi sono disseminati in varie zone della Terra. Dal Nord al Sud America, passando per l’Asia per poi raggiungere l’Australia.

Uno dei luoghi mistici più famosi al mondo si trova in Arizona. Un luogo desertico, dove risiede la capitale spirituale New Age negli Stati Uniti d’America. Stiamo parlando della località chiamata Sedona, la quale viene etichettata come terra magica. Per meglio comprendere il carattere mistico della zona, si narra che nella sommità di un monte rosso abiti ancora oggi la Dea della Terra.

In India c’è un albero più speciale di tutti gli altri. Sotto le sue fronde, più di mille anni fa, sedeva un principe, che sarebbe poi diventato la figura più importante per la religione buddista. Il nome del principe era Siddharta e oggi quella pianta, che tenne a battesimo l’illuminazione avuta dal futuro ‘Grande Buddha’, è ‘Albero del Bodhi‘, cioè risveglio. È divenuto un luogo di meditazione che attrae migliaia di turisti ogni anno. La località è Bodh Gaya.

Trasferiamoci adesso in Perù, più precisamente su una grande distesa d’acqua. Non è né un mare né un fiume, bensì il lago più esteso del Sudamerica. Il Titicaca conduce ad uno dei luoghi più importanti per gli Inca, un luogo sacro, dove la leggenda narra sia nata la destinazione del Sole: l’Isola del Sole. Su questa lingua di terra è situata la Roccia Titicaca, che ha un significato molto profondo: qui viene localizzato il centro del secondo chakra del mondo.

In Asia centrale c’è un monte che da secoli affascina le persone. È stato ribattezzato come la ‘montagna del mondo’. Siamo in Tibet e stiamo parlando del Monte Kailash. La leggenda vuole che sulla sommità sia posto il trono di Shiva. È meta di pellegrinaggio non soltanto per gli hindu, ma anche per bonpisti, giainisti e buddisti. Nonostante i suoi oltre 6 mila metri d’altezza, non viene scalato per rispetto.

Secondo la tradizione, un altro chakra della Terra è individuato nel Northern Territory, in Australia, dove si erge in tutta la sua maestosità Uluru, chiamato anche con il nome Ayers Rock. È largo 3 chilometri e 500 metri, per un’altezza che supera i 300 metri. Il massiccio roccioso è da sempre considerato dalla popolazione degli aborigeni un luogo sacro, a tal punto che ancora oggi si tengono degli antichi rituali e cerimonie.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alla scoperta dei luoghi mistici del mondo: le località da non p...