25 anni fa è stato trovato Ötzi: tutti gli eventi

La mummia Otzi compie quest'anno venticinque anni dal suo ritrovamento sulle Alpi Venoste, ecco tutti gli eventi per celebrare la ricorrenza

La mummia Otzi è uno dei reperti antropologici risalenti all’Età del Rame più famosi e importanti di tutti i tempi. La sua scoperta avvenne esattamente il 19 settembre del 1991 al confine tra l’Italia e l’Austria nel territorio alpino compreso tra la Val Senales e Otzal. Oggi il suo corpo è conservato a Bolzano presso il Museo Archeologico dell’Alto Adige, nonostante la contesta iniziale fra le due nazioni. Inoltre, dove avvenne il suo ritrovamento, nella valle ai piedi delle alpi austriache e italiane, è situato ‘Archeoparc-Museum Val Senales, un museo interattivo in cui sono illustrati tutti i benefici della scienza e della storia ottenuti grazie al ritrovamento del corpo di Otzi.

La celeberrima mummia è formalmente conosciuta come Uomo del Similaum, che letteralmente significa l’uomo venuto dal ghiaccio. La sua scoperta segnò una svolta radicale nello studio antropologico dell’ Età del Rame, tant’è che vennero effettuati numerosissimi studi a riguardo, in modo tale da poter conoscere meglio i comportamenti dei nostri antenati. Dopo alcune analisi sul suo DNA mitocondriale, comunque, si è giunti alla conclusione che la stirpe ereditaria del gene dell’Uomo del Similaun non esiste più a livello mondiale. Otzi, l’Uomo del Similaun più famoso al mondo così terribilmente solo.

Ma nessun problema, a ricordare quanto sia stato importante per l’intera umanità ci penseranno i numerosi eventi previsti per celebrare il suo ritrovamento. Infatti, quest’anno per festeggiare il venticinquesimo anno dalla data del suo ritrovamento si terrà l’Otzier Glacier Tour, un’escursione per contemplare il luogo esatto in cui venne scoperta la mummia: a 3210 metri sul livello del mare. La prima visita, guidata dai due alpinisti Tamara Lunger e Lino Zani, partirà questo week end ma si ripeterà per altre quattro volte.

Inoltre, il Museo Archeologico di Bolzano è un sito che ogni anno vanta moltissimi visitatori da ogni parte del mondo. In occasione del venticinquesimo il 19 settembre il museo sarà a porte aperte e si potrà visitare la mostra “Heavy Metal – Come il rame cambiò il mondo” dedicata all’importanza che ha avuto questo metallo per lo sviluppo del genere umano. Nel caso qualcuno non dovesse riuscire a venire entro fine anno per visitare il sito non si preoccupi perché la mostra durerà fino a gennaio 2018.

25 anni fa è stato trovato Ötzi: tutti gli eventi