PROMO

Barilla esalta l’Italia con capolavori culinari ideati da Chef Stellati

In viaggio per l'Italia gustando menù ideati da 13 Chef Stellati, ecco le squisite ricette di Barilla

Viaggiare in lungo e largo tra le bellezze d’Italia per arrivare nelle case di 80 vincitori, cucinando piatti sorprendenti. Pietanze da gustare “Insieme Sotto il Cielo d’Italia” e da assaporare con allegria e condivisione. Ed è Barilla che sta facendo tutto questo, grazie a 4 Airstream a bordo dei quali sono presenti gli chef di Academia Barilla che portano in tavola le ricette firmate da 13 chef Stellati. Veri e propri artisti del cibo che, che grazie alla Nuova Pasta Barilla, fatta con 100% grano italiano e ai prodotti del territorio di ogni Regione nostrana, daranno alla luce dei capolavori culinari. Straordinari menù grazie a cui è possibile assaporare tutto il meglio dei prodotti italiani. Scopriamo insieme chi sono i 13 Chef Stellati  e le originali ricette che hanno pensato per gli 80 vincitori del concorso Barilla.

 

Chef stellati @Barilla

Chef Luca Marchini e le Mezze Maniche Cacio, Pepe e Piselli

Luca Marchini è un vero e proprio Maestro della cucina italiana. In particolare lo è per la cultura gastronomica emiliana mescolata alla Cucina sperimentale. Nel suo regno culinario, infatti, riesce a rappresentare equilibrio, rispetto e valorizzazione della materia prima. Numerosi i riconoscimenti ottenuti tra cui la stella Michelin nel 2008. Per Barilla Marchini ha ideato delle Mezze Maniche Cacio, Pepe e Piselli introducendo una buona dose di Parmigiano Reggiano, un formaggio a pasta dura DOP, che racchiude tutta l’eccellenza dell’Emilia-Romagna.

Chef Luigi Taglienti e gli Spaghetti al Pesto, Mela Verde e Ostriche

Altro vero e proprio esperto in cucina è certamente lo Chef Luigi Taglienti, il quale rielabora i piatti attraverso una forma più intima, con istinto e naturalezza, mettendo a punto uno schema gustativo unico e difficilmente imitabile. Savonese di nascita e francese per formazione, fino al ritorno il Italia dove nel 2007 si è aggiudicato la stella Michelin. E per Barilla Taglienti ha ideato la ricetta degli Spaghetti al Pesto, Mela Verde e Ostriche, dando particolare a uno dei prodotti di eccellenza della Liguria: il Pesto.

Chef Davide Caranchini e i Fusilli alla Mandorla, Vermouth, Alloro e Limone Bruciato

Classe 1990, chef e co-proprietario del ristorante Materia è lo Chef Davide Caranchini. Un vero cultore della cucina in cui è ben visibile il legame con le tradizioni, ma anche la sperimentazione e la ricerca, così come la contaminazione culturale dettata dai viaggi fatti durante tutta la sua vita. Ottiene la sua prima stella Michelin a novembre 2018 e a novembre 2019. Per Barilla Davide Caranchini ha pensato ad un piatto di Fusilli alla Mandorla, Vermouth, Alloro e Limone Bruciato dove emerge la sua anima “nomade”, ma anche tutta la sua essenza italiana.

Fusilli n°98 @Barilla alla mandorla, Vermouth, alloro e limone bruciato.

Fusilli n°98 @Barilla alla mandorla, Vermouth, alloro e limone bruciato.

 

Chef Felice Lo Basso e lo Spaghetto Freddo con Gambero Rosso, Zucchine e Mozzarella

Felice Lo Basso nasce a Molfetta in Puglia e nel 2011 viene insignito per la prima volta della prestigiosa stella Michelin. Alla base della sua prelibata cucina ci sono intuizione, fantasia, innovazione e creatività, senza dimenticare la qualità e il rispetto delle materie prime che utilizza. La sua cucina è nata al mare ed è cresciuta in montagna e per questo motivo per Barilla ha ideato un primo piatto di Spaghetto Freddo con Gambero Rosso, Zucchine e Mozzarella, una vera esplosione di colori e sapori nostrani.

Chef Caterina Ceraudo e i Fusilli ai Funghi Porcini e Liquirizia

Caterina Ceraudo è una delle più giovani chef italiane stellate, ma anche una tra le più coraggiose. Infatti nel 2012, prima di entrare a far parte della sua azienda a conduzione familiare, sceglie uno dei migliori e più dirompenti Chef italiani, Niko Romito. Oggi, invece, che è tornata a lavorare per la sua proprietà, si dedica a preparare capolavori culinari in una location circondata da spettacolari vigneti, ulivi e un bosco di agrumi racchiuso tra le montagne e il mare. Quella di Caterina è una forte devozione alla terra e agli ingredienti di alta qualità. Per Barilla Chef Ceraudo ha creato la ricetta dei Fusilli ai Funghi Porcini e Liquirizia, un piatto in cui gustare tutto il meglio dei prodotti della terra italiana.

Chef Adriano Baldassarre e gli Spaghetti Grossi ai Funghi e Dragoncello

Adriano è un cuoco romantico che raccoglie le emozioni per rielaborarle nella tranquillità della sua cucina. Romano di nascita ma di origini abruzzesi, lo chef Adriano Baldassarre ha conquistato la prestigiosa stella Michelin nel 2007. Per Barilla Adriano ha proposto un nuovo piatto, quello degli Spaghetti Grossi ai Funghi e Dragoncello, un primo squisito che sprigiona un forte profumo di anice.

Chef Roberto Rossi e la Zuppa di Pasta Barilla, Patate e Pecorino di Fossa

Chef Roberto è originario di un luogo a cavallo tra la Val d’Orcia e le terre del Brunello e del quale è tuttora innamorato. Per questo motivo la sua è una pregiata cucina territoriale ed i suoi piatti essenziali sono stati premiati con una stella Michelin. E per Barilla lo Chef Rossi ha pensato ad una Zuppa di Pasta, Patate e Pecorino di Fossa, piatto in cui emerge la sua italianità e il suo amore per la campagna.

Chef Matteo Baronetto e lo Spaghetto, Latte in Polvere, Pane Raffermo e Pepe e le Mezze Maniche Prezzemolo e Acciughe

Chef Matteo Baronetto nasce a Giaveno, alle porte di Torino fino ad approdare alla corte di Marchesi all’Albereta di Erbusco, dove ha modo di conoscere Carlo Cracco. Ritorna poi di nuovo a Torino nell’aprile 2014 dove conquista la stella Michelin. La sua cucina è una sorta di esercizio costante di equilibrio fra intuito e riflessione, estro e talento nell’esecuzione e la materia prima è sempre la protagonista assoluta. Per Barilla Baronetto ha ideato la ricetta degli  Spaghetti, Latte in Polvere, Pane Raffermo e Pepe e delle e Mezze Maniche Prezzemolo e Acciughe, una vera esaltazione della materia prima.

Spaghetti grossi n°7 @Barilla latte in polvere pane raffermo e pepe

Spaghetti grossi n°7 @Barilla latte in polvere pane raffermo e pepe

 

Chef Errico Recanati e i Fusilli, Pallotte Cacio e Ovo e Zafferano

Errico Recanati è uno di quegli Chef che ha continuato la tradizione di famiglia di spiedo e brace ma l’ha anche amplificata grazie all’uso di nuove tecniche per far riaffiorare quei sensi ormai lontani delle origini della cucina marchigiana. La sua è una cucina neorurale: dove la tradizione acquisita nel tempo si fonde con le nuove tecniche e la ricerca di oggi. Per Barilla ha ideato un primo piatto sfizioso: Fusilli, Pallotte Cacio e Ovo e Zafferano, un primo “sapore e natura” e particolarmente autentico.

Chef Lorenzo Cogo e le Penne Rigate Gazpacho e Agrumi

Lorenzo Cogo è uno Chef il cui cognome, in dialetto veneto, significa “cuoco”: un cognome, un destino. Un ragazzo che durante il suo percorso formativo ha viaggiato e arricchito il suo stile. E a soli 25 anni realizza il sogno di aprire un ristorante nella sua terra Natale e grazie al quale conquista la stella Michelin diventando uno tra i più giovani Chef Stellati nel panorama italiano. Per Barilla Cogo ha creato la ricetta Penne Rigate Gazpacho e Agrumi, un mix di prodotti locali e sapori internazionali.

Pennette rigate n°72 @Barilla con gazpacho e agrumi

Pennette rigate n°72 @Barilla con gazpacho e agrumi

 

Chef Marianna Vitale e gli Spaghetti Grossi con Anemoni di Mare e Corallo Al Nero di Seppia

Chef Marianna Vitale è nata a Napoli e votata religiosamente al culto del cibo. Nel 2012 il suo ristorante è stato insignito di una stella Michelin ma Marianna è anche la miglior cuoca d’Italia per le guide ai ristoranti de L’Espresso e di Identità Golose per l’anno 2015. Per Barilla Chef Vitale ha ideato un piatto di Spaghetti Grossi con Anemoni di Mare e Corallo Al Nero di Seppia una sorta di dichiarazione d’amore culinaria per tutto ciò che è italiano.

Che Tony Lo Coco e i Fusilli ai Tre Peperoni con Salsa di Bufala e Menta Fresca

La cucina dello Chef Lo Coco è una miscellanea di tantissime contaminazioni che prendono le mosse dalla cucina di casa e le ricette che da bambini erano il buongiorno quotidiano, immaginando, però, già quell’idea di cucina sostenibile e sana. E per Barilla Tony Lo Coco propone la ricetta dei Fusilli ai Tre Peperoni con Salsa di Bufala e Menta Fresca, sapori nostrani e che riportano alle origini.

Chef Stefano Deidda e la Pasta Mista Soffiata, Passatina di Fagioli Cannellini e Crudo di Gambero

Chef Stefano Deidda nasce nel 1982 e nel 2016 ottiene la prima stella Michelin. Durante la sua carriera ha modo di approfondire maggiormente il suo stile culinario, fino a ottenere tre cappelli per la guida Espresso nel 2020. Per Barilla ha proposto un primo curioso e straordinario: la Pasta Mista Soffiata, Passatina di Fagioli Cannellini e Crudo di Gambero.

Un piatto più buono dell’altro, da gustare in compagnia.  È questo che porterà Barilla con il suo viaggio nelle case degli italiani: i sapori autentici e la convivialità. Per riscoprire tutti insieme il piacere di stare a tavola con i propri cari, sotto lo stesso cielo d’Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Barilla esalta l’Italia con capolavori culinari ideati da Chef Stell...