Visitare i luoghi più suggestivi dell’Abruzzo con il ciclotreno

Su e giù per i parchi dell'Abruzzo alla scoperta della sua natura incontaminata con il treno e la bicicletta

Se siete alla ricerca di una vacanza tranquilla, a contatto con la natura, la scelta migliore è fare un tour dell’Abruzzo in bicicletta spostandosi in treno.

L’itinerario consigliato da Bikelife attraversa la campagna, le colline e le montagne abruzzesi seguendo le piste ciclabili e le strade bianche meno battute, percorrendo i tratti più lunghi a bordo del ciclotreno, che consente di caricare la propria bicicletta e di portarla sempre con sé.

Anche in Abruzzo, come in tante altre regioni d’Italia, esistono antichi tratti ferroviari inutilizzati. Fortunatamente sono in molti a considerarli un patrimonio da valorizzare, ripristinando i trenini storici o trasformando i tracciati in itinerari ciclabili. Questo itinerario attraverso l’Abruzzo percorre antichi e nuovi binari e va alla scoperta dei luoghi con la bicicletta.

Tra le località attraversate ci sono territori dove la natura è incontaminata, come le oasi del WWF, il Parco Regionale Sirente Velino, le Gole del Sagittario, il Lago di San Domenico e quello di Scanno, la Costa dei Trabocchi e il Parco Marino del Cerrano.

lago-scanno-abruzzo-bicicletta-treno

Ci sono luoghi sacri come l’Eremo di San Domenico, la Badia Morronese, la Basilica di Santa Maria di Collemaggio e quella di San Bernardino.

Ci sono anche antiche edificazioni come l’Acquedotto medievale, il Forte Spagnolo, il Castello Caldoresco, la Loggia Amblingh, Palazzo d’Avalos, la Torre di Cerrano e il centro storico della Pescara Vecchia con la casa natale di Gabriele D’Annunzio.

L’itinerario da fare in bicicletta in una settimana è lungo meno di 200 chilometri su terreni asfaltati e sterrati con poche salite e si consiglia di correrne circa 30 al giorno.

Visitare i luoghi più suggestivi dell’Abruzzo con il ciclo...