Volare e trasportare animali : regole e costi Volotea

Con Volotea il viaggio in cabina con il proprio animale è possibile, a patto di rispettare alcune norme. Ecco le regole del vettore spagnolo

Chi prenderà un aereo della Volotea per partire in vacanza ed è amante degli animali può esultare, dal momento che il vettore consente il trasporto in cabina delle bestie. A differenza di altre compagnie low cost, come Ryanair o easyJet, il vettore spagnolo permette infatti di avere fianco a sé il proprio cane o gatto, a patto però che il peso totale non superi gli 8 kg. Tale cifra deve tener conto pure del trasportino in cui si trova la bestia, con dimensioni massime fissate in 50 x 40 x 20 cm, sufficienti da mettere la borsa sotto il sedile reclinabile e far girare l’animale.

La compagnia aerea spagnola consente l’esclusivo imbarco di queste due categorie di animali, dunque quanti hanno intenzione di passare con volatili, come i pappagalli o i canarini, faranno bene a optare per un altro vettore. Volotea permette di portare al massimo due animali a bordo del volo e per conoscere la disponibilità nell’aereo consiglia di chiamare il servizio clienti al numero + 39 199 206 308. Il servizio si può richiedere negli uffici presenti negli scali aeroportuali del vettore oppure direttamente sul sito dell’azienda.

Da tenere ben presente che, in caso di viaggio con il proprio animale su un volo del vettore spagnolo, con base operativa nella stupenda Barcellona, non si può fare il check-in online. La compilazione del modulo per l’imbarco dovrà avvenire direttamente in aeroporto prima del volo, una volta attestata la buona salute delle bestie attraverso un certificato veterinario internazionale. Per quel che concerne le tariffe, Volotea propone più opzioni ai suoi passeggeri e a seconda della prenotazione effettuata, che può avvenire tanto all’aeroporto quanto tramite contatto online.

Coloro che hanno programmato una vacanza con il proprio cane o gatto su un aereo della Volotea e hanno prenotato sul Web dovranno infatti pagare 39 euro. Il medesimo prezzo viene attuato pure per coloro che hanno contattato il vettore tramite call center, mentre la tariffa aumenta se l’imbarco dell’animale avviene in aeroporto. In questo caso si arriva fino a 60 euro, fermo restando che il trasporto aereo può essere effettuato solo per cani e gatti. Diversamente da altre compagnie, Volotea non consente di imbarcare gli animali in stiva oppure come cargo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Volare e trasportare animali : regole e costi Volotea