Dopo Flixbus arriva il treno low cost FlixTrain

L'azienda tedesca FlixMobility ha lanciato anche FlixTrain, la linea di treni low-cost che punta a raggiungere il successo del servizio pullman

Flixbus ha lanciato FlixTrain, la linea di treni low-cost che punta a rivoluzionare anche il trasporto su rotaia.

La compagnia tedesca ha inaugurato il servizio nel marzo del 2018, con la linea ferroviaria che collega i treni verdi tra le città di Colonia e Amburgo, passando per Essen e Osnabrück.

Attualmente, sono quattro le linee offerte ai passeggeri tedeschi: quella che collega Stoccarda a Berlino, quella che porta da Colonia ad Amburgo e il treno notturno, sul quale è possibile viaggiare in vagoni-notte e che da Amburgo arriva a Lörrach. La compagnia punta però ad estendersi anche oltre i confini tedeschi e sta già lavorando ad una rete di collegamenti internazionali che possa abbracciare il resto dell’Europa.

Dopo aver rivoluzionato i viaggi in pullman, l’azienda tedesca si propone la missione di ripetersi anche nel trasporto su rotaia a prezzi contenuti. “Stiamo dimostrando che un viaggio confortevole e a lunga distanza non ha bisogno di essere necessariamente costoso” ha dichiarato André Schwämmlein, l’amministratore delegato e fondatore di FlixMobility”.

«L’obiettivo di FlixMobility è quello di consentire a più persone di scegliere il trasporto pubblico anche per i percorsi lunghi, creando un nuovo concetto di mobilità sostenibile – ha proseguito André Schwämmlein – possiamo offrire opzioni di viaggio a prezzi accessibili ad un numero di persone ancora maggiore».

Come già successo con i pullman, anche i vagoni di FlixTrain sono di colore verde fluo. Sulle carrozze è attivo il servizio wifi per tutti i clienti. I biglietti, inoltre, si possono acquistare prenotandoli sul sito we ufficiale o tramite l’app, comodamente da cellulare.

I prezzi dei biglietti per i treni FlixTrain in Germania partono da 10 euro. Al momento la compagnia non ha ancora annunciato il servizio in Italia. André Schwämmlein ha però dichiarato che: «L’Italia è il mercato di FlixBus con il tasso di crescita più elevato», lasciando presagire l’arrivo di FlixTrain anche nel nostro Paese.

Secondo i dati del bilancio di FlixBus, in Italia sono stati 7 milioni di passeggeri ad usufruire della servizio di trasporto su strada dal 2005 ad oggi. Numeri importanti che uniti alle parole dell’amministratore delegato e fondatore di FlixMobility e alla volontà dell’azienda di allargare la propria rete di trasporti in tutta Europa, autorizzano ad immaginare il suo approdo anche in Italia.

Flixtrain

Dopo Flixbus arriva il treno low cost FlixTrain