La Lombardia è la regione con il maggior numero di ristoranti con le Stelle Michelin

Anche quest'anno è la Lombardia a piazzarsi sul gradino più alto del podio per quanto riguarda i ristoranti stellati, ma ci sono alcune novità

La 66esima edizione della Guida Michelin 2021 italiana è uno degli eventi più attesi nel mondo della gastronomia, ma anche da chi ama viaggiare e mangiare bene.

Inoltre, questa è stata un’edizione che ha visto la conferma della Lombardia come regione con il numero maggiore di ristoranti che possono vantare le Stelle Michelin (59 ristoranti: tre a 3 stelle, sei a 2 stelle e 51 a una stella).

Ma ancor più importante è che questo evento, che è stato trasmesso in live streaming, ha introdotto una vera e propria novità: il pittogramma dedicato alla sostenibilità – la Stella Verde – che è stato assegnato agli chef che promuovono una cucina più sostenibile.

Ma vediamo nel dettaglio dove poter mangiare bene in Lombardia, tra una città davvero straordinaria come Milano e un pasto vista lago come il meraviglioso specchio d’acqua di Como.

Partiamo dal presupposto che sono state confermate tutte le 11 Tre Stelle Michelin in Italia. Ma 3 sono i ristoranti che “meritano il viaggio” nella regione più gustosa del Belpaese, ovvero la Lombardia: “Da Vittorio” a Brusaporto in provincia di Bergamo, paese adagiato sugli ultimi colli della Val Cavallina; “Dal Pescatore” a Canneto Sull’Oglio in provincia di Mantova, località in cui poter tornare davvero bambini; e Enrico Bartolini al “MUDEC” di Milano, città che continua a sorprendere per la sua costante evoluzione.

A guadagnare due Stelle, in Lombardia, è stato chef Davide Oldani del “D’O” a San Pietro all’Olmo in provincia di Milano. Ristorante che lo scorso anno ne aveva ottenuta una sola e che può essere assolutamente un’ottima scusa per visitare una zona particolarmente graziosa e ricca di attrazioni imperdibili.

Altre novità stellate in Lombardia sono quella di Andrea Casali del “Kitchen”, immerso nel verde di un parco privato del lago di Como e Takeshi Iwai di “AALTO”, nella città di Milano.

Infine, a ottenere le nuove Stelle Verdi in Lombardia, ovvero quelle insignite per la gastronomia sostenibile del 2021, sono stati: Pietro Leemann del “Joia” di Milano, Davide Oldani del “D’O” nel comune di Cornaredo, Franco Malinverno del “Caffè La Crepa” a Isola Dovarese e Roberto Tonola della “Lanterna Verde” a Villa di Chiavenna.

Non ci resta che organizzare un viaggio in Lombardia per andare a gustare i piatti gustosi dei ristoranti premiati dalla “bibbia del gusto”.

lombardia stelle michelin

Como @iStock Ph: EleSi

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Lombardia è la regione con il maggior numero di ristoranti con le ...