Estate in Italia: tutto lo Stivale sarà in zona gialla

Questa estate l'Italia sarà in zona gialla e potremo spostarci liberamente in tutto il territorio

Nonostante le notizie un po’ particolari di questi giorni, una buona nuova è arrivata dal ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, che ha assicurato che in estate l’Italia sarà tutta in zona gialla. Il ministro, infatti, è intervenuto a ‘The Breakfast Club’ su Radio Capital, facendo sapere che “quando arriverà la bella stagione saremo tutti in zona gialla e quindi vivremo l’estate come l’anno scorso senza tanti problemi. Nel mentre proseguirà anche la campagna vaccinale e questa sarà la grande novità rispetto all’anno scorso”.

A quanto pare, dunque (e come sottolinea il ministro), “non ci sono motivi che ci lascino pensare che quest’estate sarà diversa dalla scorsa”. Inoltre, quest’anno sarà più facile evitare i problemi della passata bella stagione grazie ai controlli, ai tamponi e, soprattutto, alla campagna vaccinale che andrà avanti senza sosta. Ma non è finita qui, il ministro infatti ha parlato anche di un ipotetico via libera per le discoteche all’aperto, poiché l’obiettivo attuale è quello di rendere tutto di nuovo fruibile (in massima sicurezza) a partire dal mese di aprile.

Inoltre, è stato sottolineato che anche l’estate 2021 vedrà protagonista il turismo di prossimità e in particolare sul territorio italiano. Mentre i viaggi all’estero, nonostante le recenti e buone nuove che ha fatto sapere ASTOI, avranno ancora bisogno di un po’ di tempo per riprendere per bene.

Il ministro è ritornato poi sul lasciapassare che è stato approvato in Europa: il Digital Green Certificate. Una sorta di documento che non è un passaporto vaccinale, ma che permette a chi è vaccinato di viaggiare evitando, in base alle regole delle destinazioni scelte, tamponi e quarantene. Lasciando però la possibilità di spostarsi anche a coloro che non si saranno ancora sottoposti al vaccino. Persone che dovranno presentate un tampone negativo e/o mettersi in autoisolamento, il tutto sempre a seconda delle norme dei luoghi di arrivo e di ritorno. “Regole che saranno valide per l’Italia, ma anche per il resto d’Europa”, ha sottolineato Garavaglia.

Insomma, l’obiettivo è quello di tornare a muoversi liberamente in tutto il territorio nazionale (ma non solo). Un programma estivo del ministro che vuole risollevare le sorti del nostro Paese che, dal punto di vista turistico, non sta di certo vivendo il miglior periodo della storia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Estate in Italia: tutto lo Stivale sarà in zona gialla