Meteo: ci sarà la neve a Natale? Le previsioni

Nuove perturbazioni in arrivo da Ovest cercheranno di raggiungere l'Italia

L’alta pressione proveniente dal Nord Africa tornerà ad aumentare su tutto il Mediterraneo.

Tuttavia, nuove perturbazioni in arrivo da Ovest cercheranno di raggiungere l’Italia. I loro effetti saranno notevolmente ridotti proprio dall’alta pressione in rimonta.

Il risultato è che si formeranno le nebbie sulle pianure del Nord, le piogge scenderanno lunghe le zone costiere del Sud Italia, mentre sui rilievi, sopra i mille metri, ci sarà la neve.

Le nevicate hanno già imbiancato tutto l’arco alpino e appenninico. Sono scesi fiocchi in Piemonte, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e in Emilia.

La neve è arrivata alle porte di Milano, mentre Torino e Bologna hanno registrato qualche centimetro di neve anche in città.

Potrebbero esserci delle schiarite nel corso del weekend nelle ore centrali, ma nuvole e nebbie persisteranno su tutta la Penisola.

Il peggio deve arrivare la settimana prossima, in concomitanza con le festività natalizie, quando arriverà la neve anche a basse quote. Sarà un bianco Natale? Non è detto. E comunque, non dappertutto.

Infatti, è previsto l’arrivo di una corrente di aria gelida dal Nord Europa che farà scendere drasticamente le temperature, dapprima sulle regioni settentrionali e poi, tra Santo Stefano e Capodanno, fin giù nelle regioni meridionali.

Meteo: ci sarà la neve a Natale? Le previsioni