Il ristorante sotto il mare in Norvegia, il primo in Europa

Sull'esempio dei ristoranti sotto il mare delle Maldive, sta per aprire anche in Europa il primo locale sottomarino

Sull’esempio dei ristoranti sotto il mare delle Maldive, ha aperto anche in Europa il primo ristorante sottomarino. Ed è anche il più grande del mondo. Niente  coralli e nemmeno pesciolini colorati, ma il fascino di un luogo stile “Mille leghe sotto i mari” resta. La struttura è perfettamente integrata nell’ambiente in cui si trova: un vero e proprio reef artificiale che col tempo sarà abitato da alghe e patelle.

I solidi muri in cemento permetteranno alla struttura di resistere alla forza del mare, in qualunque condizione. Come un enorme periscopio affondato, la grande finestra del ristorante offre una vista sul fondale marino che muta durante le stagioni e in condizioni meteorologiche variabili.

Il ristorante sommerso Under ha aperto in Norvegia a Lindesnes nei pressi di Båly, lungo la costa meridionale del Paese, a circa 400 km da Oslo. Lo ha ideato lo studio di architettura Snøhetta. Lo stile è tutto nordico. Guardate queste foto: non sembra incredibile anche a voi?

Dall’esterno ha l’aspetto di un grosso monolite che esce dalla superficie marina, sotto la quale si inabissa per 5 metri sotto il mare. All’interno ha una gigantesca parete di vetro panoramica per osservare i fondali del mare. Un vero spettacolo.

Le pareti sono rivestite di legno ed è disposto su tre livelli: un ingresso con guardaroba, uno champagne bar e il ristorante principale. I colori blu e verde rimandano ai colori naturali dell’oceano che lo circonda. Quando fuori ci saranno -20°C, dentro si starà al calduccio.

Non solo ristorante, però. Under avrà anche la funzione di centro di ricerca marina: qui si effettua il monitoraggio di fauna e flora marina grazie alle telecamere e altri strumenti tecnologici di misurazione installati sulla facciata esterna della struttura.

Dalle vetrate è possibile ammirare la medusa Aequorea victoria, detta anche Crystal Jellyfish. Ma potrete vedere anche merluzzi, ricci, granchi, aragoste, piccoli squali. Qualche volta anche foche.

La costruzione di Under ha preso il via nel 2018 per potere aprire al pubblico nel marzo 2019. Probabilmente è destinata a diventare una delle più grandi attrazioni della Norvegia e ci sono già lunghe liste di attesa per poterci andare (si può prenotare online). Dentro ci saranno solo 16 tavoli per un totale di 40 ospiti, anche se può ospitarne in realtà fino a 100.

Anche il prezzo di un cena non sarà proprio per tutti: costerà 224 euro a persona (vino escluso), ma il menu degustazione Immersion comprenderà ben 18 portate. Si cena dalle ore 18 alle 20: siamo pur sempre al Nord.

I bambini sono ben accetti ma informano che non esiste un menù appositamente dedicato a loro: quindi mangerebbero lo stesso Immersion menù al medesimo prezzo di mamma e papà. La direzione tiene a precisare che non si sentono di suggerirlo a bambini al di sotto dei 10 anni. Il ristorante è accessibile a chi si muove su una sedia a rotelle.

In cucina, nei panni di Head Chef, c’è il danese Nicolai Ellitsgaard supportato da un team di 16 professionisti che hanno tutti esperienza nei migliori ristoranti della guida Michelin. Propongono cucina di alta qualità a base di prodotti locali. Promuovono la pesca sostenibile.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il ristorante sotto il mare in Norvegia, il primo in Europa