Aeroporto di Salerno: tutto quello che serve sapere

A 21 chilometri a Sud di Salerno, ricompreso tra i comuni di Potencagnano Faiano e Bellizzi si trova l'aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi. Le info

Foto di SiViaggia

SiViaggia

Redazione

Il magazine dedicato a chi ama viaggiare e scoprire posti nuovi, a chi cerca informazioni utili.

A 21 chilometri a Sud della città di Salerno, ricompreso tra i comuni di Potencagnano Faiano e Bellizzi  si trova l’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi, gestito dalla Società Gestione Servizi Aeroporti Campani S.p.A. (Gesac), nato nel 1926, adeguato nel 2007 per sviluppare il traffico civile su larga scala e oggetto di un piano di interventi (il Masterplan 2043) presentato nel 2019 dalla Regione Campagna e Gesac da realizzarsi entro il 2043 (anno di scadenza della concessione) con ammodernamento, ampliamento e riqualificazione dell’intero scalo.

Nell’estate del 2020 hanno avuto inizio i lavori di miglioramento ed estensione della pista aeroportuale a 2000 metri con moderni ed efficaci impianti di segnalazione luminosa, conclusi a febbraio 2024, mentre per il 2025 (oltre all’ulteriore prolungamento della pista a 2200 metri e alle aree di parcheggio e di accessibilità) è in previsione la realizzazione di un nuovo Terminal per l’aviazione generale che, all’inizio, verrà impiegato anche per voli di aviazione commerciale, nell’attesa della realizzazione del terminale dedicato.

Una volta completato, il Terminal avrà una superficie di circa 16mila metri quadri e vanterà i più elevati standard ambientali sia per quanto riguarda l’efficientamento energetico sia per l’utilizzo di materiali naturali e sostenibili e sarà dotato un impianto fotovoltaico per ridurre le emissioni di CO2 nonché di svariate aperture per consentire l’ingresso della luce naturale all’interno della struttura.

Il progetto per il nuovo Terminal passeggeri è stato assegnato, tramite un concorso internazionale, a un consorzio di imprese guidato dalla multinazionale Deerns che include Atelier(s) Alfonso Femia, Od’A Officina d’architettura, Planeground, Techproject e Sun Flower Engineering. Tali aziende, che possiedono una vasta esperienza nella progettazione di aeroporti a livello globale, hanno anche lavorato sull’espansione degli aeroporti di Amsterdam Schiphol, Abu Dhabi e Kuwait City.

Inoltre, tra le novità previste entro il 2043 figurano nuovi parcheggi, la nuova aerostazione su progetto dello studio napoletano GNOSIS, e il prolungamento della metropolitana di Salerno con una fermata nelle vicinanze dell’aeroporto e l’adeguamento delle infrastrutture stradali con il collegamento via Autostrada.

Quando apre l’aeroporto di Salerno

I primi voli dall’aeroporto di Salerno-Costa d’Amalfi sono partiti l’11 luglio 2024, varie compagnie low cost che hanno annunciato i voli operativi per l’estate.

aeroporto salerno costa d'amafi
Fonte: ©AF517 & Diorama
Nuovo aeroporto di Salerno – Costa d’Amalfi

La riapertura dello scalo contribuisce a fornire un ulteriore tassello di sviluppo per l’economia e il turismo della Regione Campania, rendendo la meravigliosa Costiera Amalfitana sempre più accessibile anche a livello internazionale grazie alla maggiore facilità di arrivo per scoprire bellezze uniche quali, appunto, Amalfi, Atrani, Vietri sul Mare, Ravello, Traiano, Positano, il fiordo di Furore, Maiori, Minori, Tramonti, Scala, Cetara, Conca dei Marini, Tramonti e, ovviamente, la città di Salerno, ricca di punti di interesse. La piena operatività dell’Aeroporto di Salerno – Costa d’Amalfi avverrà nel 2026/2027.

Le destinazioni raggiungibili dall’aeroporto di Salerno e quali compagnie volano

Dall’aeroporto di Salerno è possibile raggiungere molteplici destinazioni viaggiando a bordo di vettori low cost.

easyJet, ad esempio, giovedì 11 luglio 2024 ha inaugurato i voli diretti per Milano Malpensa, venerdì 12 luglio per Basilea, Berlino, Ginevra, e sabato 13 luglio per Londra Gatwick. Sono quindi cinque le nuove rotte della compagnia britannica con i collegamenti, alcuni dei quali effettuati durante la stagione estiva, almeno le due frequenze settimanali per Londra Gatwick, Basilea, Ginevra e Berlino, mentre le tre frequenze settimanali della rotta Milano Malpensa – Salerno saranno operate anche nella stagione invernale. Grazie all’aggiunta dei voli in partenza da Salerno, l’offerta di easyJet in Campania sale a quasi tre milioni di posti nella stagione estiva, con 51 rotte verso 13 Paesi, e gli aeroporti italiani in cui opera salgono a 23.

A sua volta, Ryanair prevede voli diretti giovedì 1 agosto 2024 per Milano Bergamo, venerdì 2 agosto per Torino, e domenica 4 agosto per Londra Stansted. La compagnia offrirà 16 voli settimanali dall’Aeroporto di Salerno che diventerà, così, il 32esimo aeroporto italiano del sempre più ampio network di Ryanair che prosegue a investire, a garantire collegamenti e posti di lavoro (oltre 100 in questo caso specifico) più di ogni altra compagnia in Italia. Lo stesso CEO Jason McGuinness ha sottolineato come l’approdo all’aeroporto salernitano darà un contributo alla crescita del turismo in Campania offrendo anche maggiori opportunità di viaggio ai cittadini.
Le rotte per Torino e per Milano Bergamo saranno mantenute anche durante la stagione invernale 2024/2025.

Volotea, invece, giovedì 11 luglio 2024 vola a Nantes, splendida città d’arte francese sulla Loira, sabato 13 luglio a Cagliari, e lunedì 2 settembre a Verona e a Catania. I voli per Nantes e per Cagliari saranno disponibili con frequenza bisettimanale così come quelli per Verona e Catania che proseguiranno per tutto il periodo invernale. Il presidente e fondatore Carlos Muñoz ha espresso orgoglio per l’inizio dell’attività all’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi che consente di ampliare l’offerta sul territorio aggiungendo 4 nuove rotte da Salerno alle 23 già presenti da Capodichino.

Come raggiungere l’aeroporto di Salerno “Costa d’Amalfi”

aeroporto salerno costa d'amafi
Fonte: ©AF517 & Diorama
Terminal del nuovo aeroporto di Salerno- Costa d’Amalfi

Per chi si sposta in auto, l’aeroporto di Salerno è raggiungibile percorrendo l’Autostrada Salerno-Reggio Calabria con uscita a Montecorvino-Pugliano – Pontecagnano Sud, dalla tangenziale di Salerno uscendo sulla SP 417 “Aversana” o, ancora, seguendo la Strada statale 18 Tirrena Inferiore.

Per quanto riguarda i mezzi pubblici, come accennato, è in programma il prolungamento della metropolitana di Salerno con una fermata nelle vicinanze e sono state definite le prime autorizzazioni per avviare i collegamenti via autobus da e per la costiera Cilentana, Pompei, Battipaglia e per i grandi nodi intermodali Napoli, Salerno e Afragola.

In più, saranno predisposte apposite navette che collegheranno via autostrada, in maniera facile e veloce, l’aeroporto e la stazione ferroviaria di Salerno da dove i turisti potranno agevolmente raggiungere gli itinerari prescelti via treno, autobus oppure con le vie del mare.

Ancora, verranno integrati i servizi per le costiere Amalfitana e Sorrentina e le stazioni di Eboli e Battipaglia. Ma nell’ottica di rendere il percorso da e per l’aeroporto salernitano sempre più comodo per i viaggiatori, è stato siglato anche un protocollo con cui garantire un servizio di taxi autorizzato che sarà identificabile mediante un adesivo: infatti, diversamente da quanto previsto dalla licenza, anche i conducenti di taxi di Battipaglia e Salerno potranno operare nei comuni di Pontecagnano Faiano e di Bellizzi e a servizio dello scalo.
Un protocollo d’intesa che offrirà ai turisti e ai passeggeri un trasporto affidabile ed efficiente.

Quanto dista l’aeroporto di Salerno dai principali capoluoghi della Campania

L’aeroporto di Salerno “Costa d’Amalfi” dista 20 chilometri dalla città di Salerno, 53,9 chilometri da Avellino, 73 chilometri da Napoli, 88,9 chilometri da Benevento e 90,6 chilometri da Caserta.