Il meraviglioso borgo di Positano: perla della costiera amalfitana

Positano è il borgo della Costiera Amalfitana che entra nel cuore senza lasciarlo più, un concentrato di meraviglie colorate e al profumo di limone e ginestre

In provincia di Salerno sorge un piccolo borgo dai profili incredibilmente meravigliosi e mozzafiato, il suo nome è Positano, e da secoli conquista indissolubilmente il cuore dei suoi visitatori. Un gioiellino vero e proprio della regione Campania, in cui si alternano tornanti di roccia a picco sul mare, e vicoli incantati al profumo di limone e ginestre. Infatti, viene anche chiamata “la città verticale” o la “wedding cake” proprio per la sua speciale conformazione arroccata, ma dai colori pastello brillanti.

Positano, un paese che va assaporato lentamente

Per apprezzare al meglio le bellezze di questa perla della costiera amalfitana, bisognerebbe concedersi di viverla a passo lento. Sono così tanti i panorami grandiosi e le bellezze architettoniche che conserva, che sarebbe un peccato non dedicarle tutto il tempo che merita.

Passeggiare tra le sue viuzze pittoresche e baciate dal sole è un’esperienza a dir poco eccezionale. Le scale delle graziose casette, incastonate l’una sull’altra, si intrecciano creando un ambiente fatato e che catapulta direttamente in un miraggio profumato.

Centro storico di positano

Positano – Fonte: 123rf

La leggenda del nome “Positano”

Ma Positano è anche un nome che rievoca una leggenda, quella di un gruppo di pescatori che, in un momento di bonaccia, udirono una voce suggerirgli di “posarsi” in questo incantevole luogo della costa di Amalfi.  E fu proprio così che gli uomini del mare attraccarono sulle rive di una delle spiagge migliori di questo borgo da sogno: la Spiaggia Grande.

Le meraviglie architettoniche di Positano

Una passeggiata a Positano vuol dire lasciarsi andare a un vero e proprio stile di vita. Una città da vivere con il cuore pronto a ricevere emozioni anche per tutte le spettacolari opere architettoniche che cela nel suo centro storico. Impossibile non innamorarsi della sua Chiesa di Santa Maria Teresa dell’Assunta, fulcro del paese e con una cupola maiolicata che luccica sotto il sole nostrano.

Altrettanto emozionate è la sua Villa Romana, un vero esempio del grande patrimonio storico, artistico e architettonico della cittadina, e che riporta alla luce reperti legati all’eruzione del Vesuvio che distrusse l’antica città di Pompei.

Il mare incantevole di Positano

Acque turchesi bagnano questo lembo di terra italiano che, da una parte offre una visuale sugli isolotti Li Galli, dall’altra, invece, inebria i sensi con case colorate abbarbicate dolcemente sul monte. E poi ci sono le spiagge, quelle spettacolari come la già nominata Spiaggia Grande, dove i ciottoli sfumano delicatamente nelle acque, e quelle più piccoline come Fornillo, dove rilassarsi è uno straordinario piacere.

mare di positano

Positano – Fonte: 123rf

La famosa “Moda Positano”

Questo posto sprigiona fascino già da molto tempo! Non a caso, negli anni ’60, proprio qui ha preso vita un modo di abbigliarsi che tutt’oggi è ancora in voga. Uno stile di abbigliamento totalmente seducente e che si ispira alla leggerezza, freschezza, eleganza, al sole, al mare e agli odori intensi del Mediterraneo.

Abiti, tuniche e camicie in lino dai colori bianchi o pastello, cappelloni in paglia a tesa larga e alle volte abbelliti con qualche elegante decorazione. E poi gli irrinunciabili sandali flat in pelle, ornati con perline o elementi marini.

Positano è un posto che si insinua con armonia nel cuore e che una volta salutato lascia una colorata impronta nell’anima. Del resto, il premio Nobel John Steinbeck parlando di Positano disse: “Un posto da sogno che non vi sembra vero finché non ci siete, ma di cui sentite con nostalgia tutta la profonda realtà quando l’avete lasciato”.

Se ti è piaciuto il nostro racconto ascolta il podcast: Virgilio e Italia ti guideranno alla scoperta di questo borgo e degli altri 100 borghi del cuore scelti da SiViaggia. Se vuoi puoi ascoltare questi podcast anche dalla tua app Alexa, basta attivare la skill dal tuo smarphone e scoprire i più bei borghi d’Italia. Basterà dire “Alexa, apri cento borghi”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il meraviglioso borgo di Positano: perla della costiera amalfitana