5 cose da fare in Lombardia: tra cultura e terre di vino

Città romantiche che attirano VIP da tutto il mondo, borghi meravigliosi e una tradizione vinicola prestigiosa: la lombardia autentica

Quando si pensa alla Lombardia si fa spesso riferimento all’impatto economico e imprenditoriale della regione, ma in realtà ha tantissimo da offrire a livello turistico partendo dal patrimonio artistico e storico dei borghi medievali fino ai paesaggi naturali noti in tutto il mondo.

Un weekend in Lombardia concede la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di viaggio, dal turismo enogastronomico a quello sportivo sulle piste da scii, dalle passeggiate vista lago alla visita di città d’arte.

Visitare Mantova: la romantica città della cultura

Città d’arte dal fascino rinascimentale, Mantova ha una storia antica che la fa brillare dai tempi del Medioevo. Perfetta per una gita in giornata o per un weekend all’insegna della cultura, ma è soprattutto una città a misura d’uomo che permette quindi di essere esplorata a piedi o in bici.

Viene abbracciata su tre lati dal fiume Mincio e questo dona alla città una vista davvero emozionante soprattutto da posizioni di rilievo come dal Ponte San Giorgio. Tra i gioielli imperdibili c’è sicuramente Palazzo Te, progettato da Giulio Romano (allievo di Raffaello) per Federico II di Gonzaga, che vi lascerà a bocca aperta con la Camera dei Giganti totalmente affrescata.

Il Lago di Como: tra ville storiche e paesaggi mozzafiato

Dimora di molti vip tra cui George Clooney, il lago di Como con i suoi borghi pittoreschi e panorami mozzafiato incanta e attira turisti da tutto il mondo.

Costeggiato da una splendida strada panoramica da percorrere in auto o in moto, permette di scoprire ville come quella del Balbianello nota ai più per una celebre scena di Star Wars o di passeggiare a Bellagio, borgo conosciuto anche oltreoceano come “la perla del lago di Como”.

Non escludete la splendida città di Como che vi racconterà il suo passato antico partendo proprio dalla piazza del Duomo con il Broletto, ma vi permetterà anche di passeggiare sul curatissimo lungolago, e volendo di raggiungere un punto panoramico grazie alla funivia di Brunate.

Sirmione: il relax delle terme e i siti archeologici

Lo splendido borgo termale circondato dalle mura del Castello Scaligero vi porterà indietro nel tempo tra vicoli pittoreschi che conducono fino al sito archeologico della Villa di Catullo e che, nelle giornate più serene, permettono di avere una delle viste più belle sul Lago di Garda.

Assaggiare la polenta: il piatto tipico diventa gourmet

Piatto tipico lombardo con una tradizione decisamente antica, la ricetta a base di farina di mais e acqua viene ancora oggi preparata con cura, mescolando lentamente il preparato in un paiolo di rame, ma le varianti a seconda della zona d’origine sono davvero numerose. Negli ultimi tempi il piatto della tradizione è ricomparso anche nei menù stellati con varianti gourmet e gustose, assolutamente da provare.

Lombardia terra dei vini: on the road in Franciacorta

La Lombardia ha una tradizione enogastronomica molto forte, in particolare nella zona della Franciacorta si produce il celebre spumante italiano ricavato da uva per Pinot grigio, bianco e Chardonnay.

Posizionata in una zona molto favorevole tra le colline di Brescia e del Lago d’Iseo, la Franciacorta è la meta ideale per chi desidera fare una degustazione, scoprire la storia di uno dei prodotti più esportati d’Italia, ma anche visitare l’Abbazia Olvietana di San Nicola con gli splendidi chiostri del ‘400 e del ‘500.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

5 cose da fare in Lombardia: tra cultura e terre di vino