Vedere le spiagge più belle delle Isole Vergini Americane

Cosa vedere in un viaggio alle Isole Vergini Americane, un tour tra le sue spiagge più belle

I tratti paradisiaci dei caraibi: acque cristalline che lambiscono sabbie candide nascoste da vegetazione lussureggiante. È l’arcipelago delle Isole Vergini Americane a est di Porto Rico tra i Caraibi e l’Oceano Atlantico settentrionale. Alle Isole Vergini Americane tutte le spiagge sono pubbliche, alcune sono attrezzate presso i resort, altre sono libere e deserte, chilometri di costa che permettono al turista di avere una grande varietà di spiagge in cui rilassarsi o praticare sport. tre le isole principali: St. Croix, St. John e St. Thomas.

Due delle spiagge delle isole di St John e St Thomas dell’arcipelago delle Isole Vergini Americane sono state scelte tra le dieci più belle degli Stati Uniti a seguito di un’inchiesta condotta tra i suoi lettori del National Geographic Traveler negli Usa. Il giudizio si basava su pulizia, scenario, temperatura, clima e atmosfera romantica.

Le spiagge bianche sono solo una delle bellezze naturali disponibili per viaggiatori e turisti. Due terzi della piccola isola di Sant John è riserva naturale grazie al suo National Park dove vengono protette e preservate le risorse della fauna e della flora locale. Le spiagge di St John sono rinomate per la calma e la tranquillità che offrono, circondate da un vero e proprio paradiso naturale e perfette per trascorrervi anche un solo giorno di totale relax sulla sabbia sotto il sole.

Oppure per intraprendere attività in acqua praticando immersioni o snorkeling anche solo per ammirare la fauna marina e le architetture coralline. A St John per le spiagge non c’è che l’imbarazzo della scelta Hawksnest Bay, Trunk Bay (una delle più belle del mondo), Cinnamon Bay, Francis Bay e Saltopond Bay sono alcune tra le più note.

Trunk Bay offre un percorso sottomarino guidato lungo 250 metri e contrassegnato da segnaletica in acqua che indica la diverse specie di coralli. Inoltre a Trunk Bay sono disponibili cabine, uno snack bar, un beach shop e il noleggio di pinne, maschere e boccagli. La spiaggia è completamente libera ed è all’interno del Parco nazionale.

L’isola di St Thomas è rinomata per la sua vivacità, il suo carattere internazionale e la sua natura tropicale. Acque turchesi che accarezzano sabbie candide che invitano a godere la spiaggia e praticare sport. Uno dei luoghi più famosi di questa meraviglia delle Isole Vergini Americane è Magens Bay, noto per la sua forma a cuore e lo scenario dei rilievi montuosi di origine vulcanica sullo sfondo. La storia di questa spiaggia è interessantissima. Le leggende locali, narrano che Sir Frnacis Drake usava Magens Bay per ancorare le sue navi, mentre osservava i vascelli da assalire da un promontorio. Resta una strada utilizzata nel passato dai coltivatori di canna da zucchero e per il trasporto di rum, zucchero e melassa.

Nel corso degli anni Magens Bay fu acquistata dalla famiglia Farchild e poi donata alla gente delle Isole Vergini Americane. La spiaggia di sabbia bianca è lunga un chilometro e mezzo e scende dolcemente nell’acqua. Sui versanti nord e sud di Magens Bay ci sono formazioni rocciose in acqua che creano piccole insenature per gli amanti dello snorkeling. La strada che porta alla spiaggia è ombreggiata da tanti alberi ed è una piacevole passeggiata al mare.

Tra le spiagge più belle di St Croix c’è Buck Island, Monumento Nazionale delle Isole Vergini Americane che permette di effettuare uno snorkeling spettacolare attraverso percorsi subacquei e spiagge bianchissime. Si raggiunge con un’escursione in barca. Tra i punti più gettonati per lo snorkeling e il diving c’è Cane Bay Beach spettacolare lembo di sabbia dai tanti ristoranti e dai bar sulla spiaggia dai quali si può godere lo spettacolo delle onde che si infrangono sulle rocce. Da non perdere ci sono anche la Columbus Landing Beach, il punto in cui è sbarcato Cristoforo Colombo, e Grapetree Bay Beach, un vero e proprio paradiso di relax con spiagge ombreggiate e acque tranquille.

Nelle spiagge di St Croix si trovano tante specie di tartarughe e tre di queste sono in via di estinzione: dermochelidi coriacea, tartaruga embricata e tartaruga verde. Le prime hanno una stagione precisa per la nidificazione, le altre due depongono le uova durante tutto l’anno. Di conseguenza, guidare sulla sabbia, accendere il fuoco e piantare dei paletti (come ad esempio ombrelloni o per giocare a volley) può distruggere i loro nidi: prelevare o distruggere uova di tartaruga è illegale.

In base alle condizioni atmosferiche potete decidere se tuffarvi nel mare. I venti delle spiagge del sud generano onde molto grandi mentre le spiagge del nord sono più calme. Sono numerose le spiagge deserte, ma non è opportuno avventurarsi senza qualcuno che conosca la zona. Il relax, l’abbronzatura e il divertimento sono assicurati.

Vedere le spiagge più belle delle Isole Vergini Americane