Escursioni e cose da vedere a Marilleva

Marilleva è una località di montagna, incastonata nel cuore della Val di Sole, che regala paesaggi indimenticabili: ecco che cosa vedere tra natura e cultura

Foto di Elena Usai

Elena Usai

Travel blogger & content creator

La scrittura, il viaggio e la fotografia sono le sue grandi passioni e quando parte non dimentica mai di portare un libro con sé.

Marilleva è una delle località sciistiche più famose del Trentino Alto Adige e conquista al primo sguardo per i paesaggi incantevoli incastonati nella Val di Sole. Tra i punti di forza di questa destinazione spiccano i parchi nazionali, le strutture dedicate allo sport e al tempo libero, le tradizioni locali di montagna, sapientemente tramandate, e i profumi e i sapori dei piatti tipici, realizzati con le migliori materie prime del territorio. Ecco quindi che cosa vedere a Marilleva e perché sceglierla come meta del tuo prossimo viaggio.

Marilleva: storia e origini

Il nome Marilleva vanta una storia molto divertente: si tratta infatti dell’abbreviazione della esclamazione “Marì Levà” (marito, alzati), rivolto da una moglie stanca al marito poco laborioso. Per anni questa località è stata votata all’economia pastorale, ma dagli anni ‘60 ha assistito a uno sviluppo turistico molto importante. Marilleva si estende lungo il fiume Noce in Val di Sole ed è diventata una delle destinazioni più apprezzate dagli sportivi. Marilleva e Folgarida, infatti, sono due mete perfette per gli appassionati di sport invernali che desiderano immergersi nella natura incantata del Trentino, vivendo i panorami unici e le tradizioni locali.

Cosa fare a Marilleva, tra sport e natura

Marilleva si divide in due parti: Marilleva 900 che, come dice il nome stesso, si trova a 900 metri di altezza ed è raggiungibile anche in treno con la ferrovia Trento-Malè, e la Marilleva 1400, situata a 1400 metri di altitudine, un centro turistico che risale al 1972. Entrambe le parti sono collegate attraverso una cabinovia a 12 posti. Questa destinazione della Val di Sole è molto apprezzata per due motivi: la natura incontaminata e le numerose possibilità per praticare diverse attività sportive. Marilleva 900 è attraversata da un tratto della pista ciclabile della Val di Sole, quindi gli appassionati di biking potranno trovare tantissime ispirazioni per dedicarsi a nuove avventure, con diversi gradi di difficoltà.

Da Marilleva 1400 invece è possibile affrontare escursioni a piedi nei boschi, affidandosi anche agli impianti di risalita per andare in quota e godere delle rocce nitide che spiccano sull’azzurro del cielo. I sentieri si adattano ai diversi livelli di difficoltà e conquistano sia gli amanti della natura più appassionati che gli spiriti meno avventurosi, che vengono comunque conquistati da questi paesaggi straordinari. Oltre alle escursioni, a Marilleva è possibile dedicarsi a moltissime altre attività come il north walking, le gite con le ciaspole, lo scii, l’alpinismo, il freeride, le arrampicate sulle pareti, l’hockey e molto altro ancora. Grazie alle numerose piste blu, inoltre, anche i meno esperti di sci o chi decide di sperimentare per la prima volta questa disciplina sportiva, si sentono a proprio agio; i fondisti possono invece raggiungere le piste di fondo di Commezzadura.

Un’altra attività molto apprezzata è la sleddog, la slitta trainata da una muta di cani e, nel Palazzetto Sportivo a Marilleva 900, ci si può divertire con il climbing grazie alla parete alta 15 metri e larga 20, con 10 soste e 17 vie di diverse difficoltà. Seppur l’inverno sia la stagione più attiva, Marilleva rappresenta la destinazione perfetta anche durante l’estate per chi vuole godersi la natura della Val di Sole, assaggiare i piatti tipici della tradizione gastronomica locale e lasciarsi accarezzare dal sole estivo.

Impianto sciistico Trentino
Fonte: iStock
Impianto sciistico in Trentino Alto Adige

Shopping e divertimento a Marilleva

Marilleva non è solo sport e natura: in questa perla incastonata tra le montagne del Trentino Alto Adige è possibile dedicarsi anche a molte altre attività. Per esempio non mancano i negozi e le botteghe tipiche in cui vengono proposti i prodotti gastronomici e di artigianato locale come grappa, miele, speck e oggetti in legno e ferro battuto. Ogni settimana poi, per gli appassionati di cibo, è possibile esplorare i mercati contadini, in cui si acquistano le prelibatezze del posto direttamente dai produttori locali.

Per godersi qualche ora all’insegna del relax, è possibile allontanarsi di poco da Marilleva per trovare località termali molto apprezzate sia in inverno che in estate per la varietà di trattamenti offerti. Infine, sia a Marilleva che a Folgarida, non mancano le attrattive per la vita notturna: molti hotel propongono serate ed eventi, ma per chi preferisce scendere di quota in cerca di locali, ci sono molti disco-pub che regalano serate di svago da condividere con gli amici.