Cosa vedere a Volos, incantevole porto della Tessaglia

Cosa vedere nella cittadina di Volos, situata alle pendici del monte Pelios, presso il golfo di Pagaseo. Le sue radici affondano in un passato mitico

Cosa vedere a Volos, panorama sulla città

La splendida cittadina di Volos è una delle più affascinanti e interessanti località della Grecia, ricca di storia e di paesaggi incantevoli. Situata sul litorale orientale della Grecia continentale, Volos è una delle aree portuali più importanti della Grecia, con oltre 140.000 abitanti e un intenso traffico commerciale. Questa affascinante località marittima si affaccia sul golfo di Pagaseo, il quale connette la cittadina a moltissime località importanti della Tessaglia. La città è dotata di un aeroporto internazionale, che presenta anche collegamenti con l’Italia.

Volos presenta un litorale davvero piacevole e suggestivo, dotato di alcune spiagge bellissime e decisamente tranquille: questa zona della Grecia è infatti rimasta fuori dai grandi flussi turistici, e ha pertanto conservato una particolare atmosfera, gradevole e rilassata. La cittadina di Volos, la quale diede i natali ad artisti quali il pittore Giorgio de Chirico e al celebre compositore Vangelis, rappresenta la meta ideale per coloro che desiderano trascorrere una vacanza piacevole alla scoperta di un’area della Grecia ricca di storia e dotata di un paesaggio suggestivo.

Volos è situata alle pendici del monte Pelios, che nella mitologia greca era associato al temibile centauro Chirone, protettore di tanti importanti eroi dell’epica. Questo territorio è infatti caratterizzato da richiami storici e mitologici davvero affascinanti, i quali sono testimoniati dalla presenza di innumerevoli siti archeologici di grande interesse, presso i quali è possibile ammirare le vestigia dell’arcaico mondo greco.

Nel centro cittadino di Volos si trova l’interessante Athanassakeion Archaeological Museum of Volos, uno dei principali musei archeologici della Tessaglia. Ospitato all’interno di un gradevole edificio neoclassico, questo istituto museale è stato fondato nel 1909 al fine di conservare e mettere in mostra i reperti archeologici dell’area del monte Pelios. La sua vasta collezione presenta vasellame, ornamenti e utensili provenienti da tutta la Tessaglia.

A circa quindici chilometri da Volos troviamo l’interessante sito archeologico di Dimini, presso il quale sono stati rinvenuti i resti dell’antica città micenea di Iolkos, strettamente connessa al mito degli argonauti. Se siete appassionati di archeologia e avete voglia di fare una gita di un giorno allontanandovi un po’ da Volos non potete perdervi il sito di Anhialos. Nei pressi dell’omonima cittadina, situata a circa due ore di macchina in direzione nord, sono infatti presenti innumerevoli resti di edifici romani ben conservati, che sicuramente sapranno affascinare i cultori delle civiltà antiche.

Nei pressi di Volos troviamo invece le rovine di un antichissimo insediamento umano, quello del villaggio di Sesklo, risalente all’epoca neolitica (circa VIII millenio a. C), presso il quale sono ancora oggi visibili i resti di edifici e di tombe che, con molta probabilità, appartennero a uno dei primi insediamenti umani d’Europa. Sesklo si trova a circa venti chilometri dal centro di Volos ed è facilmente raggiungibile in auto.

Volos non presenta solo attrazioni di tipo storico- archeologico: il suo incantevole paesaggio è infatti perfetto per trascorrere lunghe giornate di relax lungo il litorale della Tessaglia. La splendida spiaggia di Alikes, per esempio, è uno dei luoghi più amati di tutta l’area, con il suo panorama suggestivo e le sue acque pulite, che da oltre un decennio ricevono la bandiera blu.

Il porto di Volos rappresenta inoltre il punto di partenza ideale per raggiungere alcune splendide isole, come Skopelos, Skiathos e Alonissos, note mete turistiche e veri e propri paradisi naturalistici. La Tessaglia è caratterizzata da un clima mite e molto gradevole, in particolare in primavera, quando le giornate sono calde e il clima secco, a differenza dell’estate, quando i tassi di umidità crescono rendendo l’atmosfera davvero torrida. Durante i mesi invernali l’area di Volos è frequentata da coloro che desiderano raggiungere il monte Pelios per dedicarsi allo sci.

Cosa vedere a Volos, incantevole porto della Tessaglia