Campo Imperatore, lo spettacolare altopiano abruzzese da visitare anche d’estate

Nel cuore della regione Abruzzo è situato un altopiano meraviglioso utilizzato come set cinematografico per moltissimi film famosi, il suo nome è Campo Imperatore e d'estate è eccezionale

Alle pendici del maestoso Gran Sasso si estende Campo Imperatore, straordinario altopiano abruzzese conosciuto anche come “Piccolo Tibet”. Un nome davvero importante che evoca paesaggi eccezionali e anni di storia geologica tumultuosa.

Durante la stagione più fredda è la meta ideale per gli amanti degli sport invernali. Non a caso è proprio qui che nacque la prima stazione sciistica degli Appennini, particolarmente famosa per la pratica dello sci da discesa.

A neve sciolta, invece, lo scenario assume connotazioni incantevoli grazie agli alti monti rocciosi del Parco Nazionale del Gran Sasso e la bassa vegetazione circostante. Numerosi sono i percorsi di trekking da poter fare in questo lembo di terra del centro Italia, tutti immersi in infinite praterie verdeggianti e perfettamente segnalati.

Ma Campo Imperatore affascina i suoi visitatori anche per la sua vastità, il silenzio e la genuina primordialità. Capanne di pietra, recinti per gli animali e chiese tratturali testimoniano la forte cultura pastorale della zona. Infatti, ancora oggi si possono incontrare greggi di pecore e bestiame vario a pascolare nella vallata.

La località è particolarmente apprezzata persino da chi ama fare turismo su due ruote, che sia in moto o in bicicletta, ma anche dagli appassionati di cavallo e, soprattutto, dagli amanti della fotografia. La vastissima piana rigogliosa, infatti, si presta perfettamente come soggetto ideale da immortalare indelebilmente, anche se le istantanee migliori sono sempre quelle che ritraggono i suoi 10 laghetti sparsi tra i monti. Specchi d’acqua limpida che tolgono il fiato e particolarmente fotogenici. Degni di nota sono i romantici e deliziosi laghetti Pietranzoni Racollo.

Ma anche il Giardino Botanico Alpino merita una visita approfondita. Piccolo scrigno di tesori naturali, nasce per coltivare e studiare le specie botaniche, al fine di preservare la biodiversità vegetale presente in questo fiabesco ambiente montano.

Grazie alle sue notevoli bellezze e ai suoi panorami stupendi, questo parco in provincia dell’Aquila è stato scelto come set cinematografico per molti film e spot televisivi. Tra questi possiamo citare “Così è la Vita” di Aldo, Giovanni e Giacomo e il famosissimo “Continuavano a chiamarlo Trinità“.

Inoltre, se siete amanti dei cieli stellati, questa pianura elevata abruzzese riserva per voi un’interessante sorpresa: gli appassionati di astronomia potranno divertirsi ad ammirare le incredibili immensità della Via Lattea presso l’Osservatorio Astronomico posto a 2.200 metri di altitudine.

Un altopiano dalle caratteristiche davvero uniche e che, grazie alle sue fresche temperature, diviene un posto perfetto in cui fuggire dal caos della città e dall’afa estiva, per trascorrere un’estate in montagna tra le modellate vette dell’Abruzzo e all’insegna della pura e naturale semplicità.

campo imperatore abruzzo

Fonte: iStock

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Campo Imperatore, lo spettacolare altopiano abruzzese da visitare anch...