Per due giorni il Touring apre i luoghi più belli d’Italia

Il 13 e 14 maggio il Touring Club aprirà alcuni dei luoghi più belli d’Italia con l’aiuto degli studenti: ecco tutti i dettagli

Per due giorni alcuni dei luoghi culturali più belli d’Italia resteranno aperti al pubblico grazie all’iniziativa del Touring Club e all’aiuto di 750 studenti di Istituti Superiori e Università. Il progetto si chiama “WOW! Aperture straordinarie di luoghi d’arte” e permetterà ai visitatori di scoprire 50 location solitamente chiuse in 19 città italiane. Tutto questo è reso possibile grazie alla collaborazione dei millennials che il prossimo week end terranno aperti questi luoghi straordinari.

Il rapporto tra i giovani e l’arte

Il direttore generale del Touring Club ha sottolineato l’importanza di questo progetto, volto non solo a valorizzare il patrimonio artistico e culturale italiano, ma anche a promuovere un’idea diversa dei millennials, solitamente ritenuti pigri e svogliati. L’evento “WOW! Aperture straordinarie di luoghi d’arte” ha dimostrato che anche i più giovani sono in realtà molto attivi e sensibili verso tema della tutela dell’arte nel nostro Paese. Questo può avvenire però solo coinvolgendoli direttamente e formandoli nel modo adeguato, in modo da garantire un’esperienza soddisfacente sia per i visitatori, sia per i ragazzi che si avvicinano al mondo del lavoro.

Tutti i luoghi che si possono visitare il 13 e il 14 maggio

Da nord a sud Italia sono ben 50 le location aperte al pubblico il prossimo week end, tra cui:

  • Giardini Reali di Torino
  • Giardino Ducale e Giardino delle Arti di Torino
  • Casa Museo Boschi di Stefano a Milano
  • il complesso romanico della Chiesa di San Giovanni di Pré a Genova
  • il Museo Teatro della Commenda a Genova
  • la Pinacoteca Nazionale di Bologna che contiene opere anche di Giotto e Raffaello
  • l’Oratorio di San Francesco a Perugia
  • la Quadreria dell’Accademia di Belle Arti di Napoli
  • Palazzo Siotto a Cagliari
  • il Castello di Termoli e il Borgo Antico che saranno aperti dagli studenti dell’Università del Turismo del Molise

 

Quasi tutte le grandi città italiane avranno quindi almeno un luogo inesplorato da scoprire durante il prossimo week end, lasciando i visitatori a bocca aperta. Oltre a quest’evento del Touring Club, anche quello del FAI con le Giornate di Primavera permette ai visitatori di scoprire luoghi unici all’interno delle città, dando una nuova vita al patrimonio storico e culturale italiano.

Per due giorni il Touring apre i luoghi più belli d’Italia