Volare comodi in Economy si può, ma solo per poche ore

Viaggiare all'insegna del risparmio o farlo con comodità? Una ricerca ha svelato per quante ore è possibile volare in Economy senza rinunciare al comfort (o quasi)

Prendere il primo volo aereo per raggiungere le destinazioni ancora inesplorate del mondo: un sogno questo che si realizza ogni volta che decidiamo di programmare le prossime avventure di viaggio, meglio ancora se con un biglietto low cost alla mano.

Sono tante le compagnie aeree che periodicamente mettono a disposizione voli a prezzi davvero convenienti e questo ci permette di viaggiare più spesso. Certo, per scovare tutte le offerte bisogna essere degli attenti osservatori, tenere d’occhio le compagnie di volo più economiche, cercare voli last minute o last second e preferire le date flessibili sono solo alcuni degli accorgimenti per trovare il miglior prezzo in circolazione e risparmiare sul prossimo viaggio.

L’entusiasmo di aver prenotato un volo aereo in economy a un prezzo scontatissimo, però, non ci fa prendere in considerazione un altro aspetto fondamentale per il nostro viaggio, soprattutto quando questo è di lunga percorrenza. Stiamo parlando del comfort: è giusto rinunciarci a favore del risparmio?

Viaggio in aereo: comodità o risparmio?

Sono molti i viaggiatori che, sull’onda dell’entusiasmo, acquistano biglietti aerei a prezzi scontatissimi senza pensarci poi troppo. Altri, invece, si ritrovano al momento della prenotazione davanti al medesimo dilemma: viaggiare all’insegna del risparmio o farlo con comodità?

Nonostante le possibili offerte e le promozioni, infatti, viaggiare in Business Class o in First Class è una spesa non di poco conto, sicuramente molto più importante rispetto alla classe Economy. Ma optare per un volo economico vuol dire anche avere a che fare con posti scomodi, spazi ristretti per le gambe e assenza di servizi. Sicuri di voler affrontare il viaggio così?

Viaggiare comodi in Economy: ecco per quante ore

Scegliere tra comodità o risparmio, questo è il problema. Un grattacapo che però può essere risolto, almeno nel caso di voli di breve o media percorrenza. Grazie a una ricerca condotta da PhotoAiD, che ha preso in considerazione l’esperienza di mille viaggiatori, abbiamo dei dati più precisi su quanto tempo è possibile viaggiare in comodità in Economy Class prima che la schiena, il collo o le gambe inizino a far male o a perdere la sensibilità.

La maggior parte degli intervistati, e più precisamente il 36%, ha dichiarato che è possibile viaggiare in maniera confortevole fino a quattro ore. Il 22% delle persone, invece, ha affermato di riuscire a viaggiare senza problemi anche sette ore. Solo il 9% ha parlato di comodità fino alle 10 ore.

Numeri che in realtà promettono fin troppo bene, se consideriamo che il posto medio di classe economica è piccolo e stretto, non lascia molto spazio alle gambe e alle ginocchia e provoca fastidiosi dolori alla schiena e al collo. Non sappiamo però né il peso né l’altezza degli intervistati, va da sé che il comfort dipende molto anche da questo.

In conclusione, per avere la libertà di volare spesso e in maniera low cost, il prezzo da pagare sembra proprio quello relativo al comfort. Un compromesso che però, forse, si può accettare nel caso di tragitti molto brevi, per raggiungere qualche città italiana o una destinazione europea, a patto che non si superino le 4 ore di volo s’intende.