Un tour in Bolivia tra splendidi paesaggi

In Sud America per un tour, indimenticabile, che abbraccia le Cordigliere e l'Altipiano, la Regione d'Oriente e i deserti di sale

Il Sud America, il fascino di queste terre, il calore della gente, i loro canti e le danze folkloristiche. Tra gli altri Paesi, da non perdere assolutamente è il tour in Bolivia. Certo, la Bolivia non è proprio dietro l’angolo ma non releghiamo il sogno di scoprire questa terra in fondo a un cassetto perché il tour in Bolivia ha davvero molto da offrire. Valigie pronte? Partiamo.

Il viaggio
Il viaggio per arrivare a La Paz, partendo da Milano Malpensa, dura in media 25 ore. Questo perché la Bolivia, evidentemente, non rientra tra le località turistiche più richieste quindi i voli intercontinentali non si trovano a basso costo. Ci si può sempre accordare con il personale dell’agenzia viaggi, per essere immediatamente informati in caso di offerte convenienti. Una volta arrivati a destinazione, non c’è che l’imbarazzo della scelta per i luoghi da visitare, dove andare per gustare i prodotti tipici boliviani e lasciarsi andare allo shopping dei colorati articoli Made in Bolivia.

In quale periodo partire e cosa mettere in valigia?
Se vogliamo visitare l’altipiano boliviano e i salares (deserti di sale) il periodo migliore è quello compreso tra maggio e ottobre, durante il quale non piove molto, anche se la temperatura è piuttosto fredda, con escursioni termiche brusche se consideriamo che durante le ore diurne la temperatura arriva fino a 20° e la notte scende anche sotto 0°. Queste forti escursioni termiche invitano sicuramente a un’abbigliamento cosiddetto “a sfoglia di cipolla”.

Cosa visitare?
Cinque regioni geografiche ognuna con un paesaggio diverso dall’altro. Dalla Cordigliera delle Ande all’altipiano situato tra il confine con il Perù e l’Argentina, da organizzare con i tour operator locali essendo diversi i luoghi in gran parte isolati.

In direzione Cile, quindi procedendo verso sud, troviamo altri preziosi siti: il Salar de Uyuni, un’immensa distesa di sale, le schiere di vulcani, le vallate di lava, le lagune, i deserti con i loro gayser. Non dimentichiamo di partire attrezzati per un trekking sulla Cordigliera Reale con le sue due imponenti cime: Illampu e Illimani e con la Valle della Luna, situata alle porte di La Paz.
Un altro sito da visitare assolutamente durante il tour in Bolivia è la Regione d’Oriente, vasta per circa il 70 per cento del Paese, che, al contrario delle Cordigliere e dell’Altipiano, è una zona abbastanza torrida con una temperatura che supera anche i 37° e una forte umidità.

Il tour in Bolivia promette di essere indimenticabile per gli splendidi paesaggi che riescono a sorprendere perché unici ognuno nel proprio genere e per la cordialità della gente del posto. Chissà se avremo voglia di ritornare a casa…

Immagini: Depositphotos

Un tour in Bolivia tra splendidi paesaggi