Stanno per arrivare le nuove camere d’hotel firmate Ryanair

Dopo i voli, Ryanair apre anche gli hotel low cost

Ryanair ha in mente un servizio di camere low cost per incrementare ulteriormente la propria offerta. La compagnia aerea irlandese lancerà dal 1 ottobre 2016 la nuova piattaforma Ryanair Rooms, per la prenotazione di stanze e appartamenti online.

Il vettore ha chiesto ad alcuni partner di partecipare all’iniziativa e vorrebbe chiudere l’accordo con Booking.com, la più importante azienda al mondo per il pernottamento su Internet.

Ryanair lavora fin dal 2009 con Priceline Group, controllato da Booking, ma l’accordo terminerà il 30 settembre di quest’anno.

Il servizio di camere low cost firmate da Ryanair è stato proposto dai principali dirigenti della compagnia aerea irlandese, come spiegato dal capo del marketing Kenny Jacobs: “Cerchiamo partner che ci aiutino a scombussolare ancora una volta l’industria dei viaggi”. Il responsabile di Ryanair ha spiegato che la nuova piattaforma della compagnia aerea riguarderà il pernottamento dei clienti in hotel, appartamenti, ostelli e bed and breakfast. Stando alle parole di Jacobs la filosofia aziendale non muterà, dato che Ryanair Rooms intende offrire il servizio ‘al prezzo più basso possibile per i clienti Ryanair’.

Il lancio della nuova piattaforma di pernottamenti rientra nel piano di “Always Getting Better” portata avanti da Ryanair, che intende offrire ai propri clienti un servizio sempre più user friendly ed efficiente per i passeggeri.

Non è un caso che, sempre secondo Jacobs, il vettore irlandese si sia posto l’obiettivo di diventare: “l’ Amazon dei viaggi aerei”, con servizi che vanno ben oltre la semplice vendita di biglietti aerei ai propri clienti.

Booking.com non è nuova a legami commerciali con le compagnie aeree low cost: nel 2012 il gruppo aveva già stipulato una partnership con easyJet, il principale competitor di Ryanair. Al momento i dirigenti di Booking.com non hanno voluto rilasciare alcuna dichiarazione sull’accordo con Ryanair. Nel caso in cui l’operazione andasse in porto, il vettore irlandese consoliderà ulteriormente la  posizione di compagnia aerea leader nel low cost.

Stanno per arrivare le nuove camere d’hotel firmate Ryanair