Festa di Sant’Apollonia a Bellaria

Date, eventi e degustazioni presso la Sagra di Sant'Apollonia a Bellaria, in Romagna

Bellaria è una ridente località balneare romagnola, che insieme a Igea Marina, rappresenta una delle mete turistiche più frequentate della riviera romagnola. Oltre che per passarci le vacanze estive, Bellaria è conosciuta per i molti ristoranti di cucina tipica tradizionale, tra pasta fatta in casa e buon vino. Uno degli eventi che porta un grande afflusso di turisti è la Festa di Sant’Apollonia. Vediamo di cosa si tratta.

Il 9 di febbraio di ogni anno viene celebrata Sant’Apollonia, una santa e martire cristiana patrona della città di Bellaria. Si dice che protegga da molti mali, tra cui il mal di denti. L’iconografia la rappresenta sempre con una tenaglia in mano che stringe un dente. Se ne può vedere un esempio nella piccola Chiesa di San Maurizio a Milano. Durante la settimana viene allestita la festa nel centro città, organizzando manifestazioni popolari, mercatini e varie iniziative legate alla tradizione culturale di Bellaria.

Passeggiando nei mercatini si possono acquistare alcuni prodotti tipici della gastronomia romagnola, come lo squacquerone e la piadina. Negli stand potrete gustare altre specialità tipiche della zona preparate da signore residenti a Bellaria e dintorni. Tra quelle più conosciute ricordiamo il castrato, carne ovina cotta ai ferri, le salsicce alla griglia con la polenta, le tagliatelle e gli gnocchi conditi con sughi veramente gustosi. Da non dimenticare che il pranzo e la cena sono accompagnati da un bicchiere di buon Sangiovese.

Sono presenti anche aree di intrattenimento per i bambini con annesso luna park. Le serate sono allietate da musica dal vivo con orchestre locali e da vari eventi a tema. Vengono offerti vin brulé e pesce azzurro fritto e non mancano spettacoli di danza.

 

Immagini: Depositphotos

Festa di Sant’Apollonia a Bellaria