Come arrivare all’isola di Giannutri

E' facile arrivare all'isola di Giannutri a patto che ci sia il mare calmo, l'isola si raggiunge solamente in barca o con servizio pubblico di traghetti.

Per arrivare all’isola di Giannutri bisogna utilizzare una barca propria oppure i traghetti che fanno servizio da Porto Santo Stefano sul monte Argentario in provincia di Grosseto. L’isola è la più meridionale dell’Arcipelago Toscano, un gruppo di sette isole maggiori e alcune minori, situato tra la costa toscana e la Corsica. Dell’arcipelago fa parte anche l’isola d’Elba, dalla quale è possibile arrivare a Giannutri, sebbene sia più lontana rispetto all’isola del Giglio e alla costa toscana.

Solitamente le gite organizzate per arrivare all’isola di Giannutri comprendono anche una sosta in altre zone dell’Arcipelago Toscano, in gran parte area protetta e riserva marina naturale. L’isola di Giannutri si trova circa ad otto miglia a sud-est dall’isola del Giglio ed ha un piccolo centro abitato con qualche negozio e un ristorante. Un servizio di elicotteri porta gli approvvigionamenti sull’isola e occasionalmente i visitatori, che soprattutto la raggiungono con le proprie barche. Non tutta l’area interna si può visitare, molte strade sono chiuse e gli abitanti stanziali sono una trentina. D’estate l’isola si popola di turisti, dotati di proprie lussuose imbarcazioni e ville isolate in mezzo al verde.

Dalla primavera all’autunno è molto più semplice arrivare all’isola di Giannutri, sempre che il mare e le condizioni meteo lo consentano. Il servizio da porto Santo Stefano è quotidiano, numerosi traghetti portano i turisti al piccolo porto Spalmatoio e le visite possono essere autonome o con una guida turistica che permetterà di visitare anche alcune aree protette. Il parco naturale è molto sorvegliato perché sulle isole dell’Arcipelago Toscano vi sono numerose specie animali e vegetali autoctone, pertanto gli studiosi e i naturalisti considerano il parco toscano uno dei più interessanti da visitare.

I turisti comuni che vogliono arrivare all’isola di Giannutri tramite le proprie imbarcazioni possono sostare solamente in alcune zone e non avvicinarsi troppo alla costa. Nonostante questo, il tratto di mare è affollatissimo di amanti di immersioni subacquee o persone che cercano la pace di un mare incontaminato. Prima di recarsi a Giannutri bisogna informarsi bene, perché il servizio della guardia costiera è molto attento che non vengano violate le regole del bioparco naturale.

Come arrivare all’isola di Giannutri