Apre Oasy hotel, il primo all’interno di una riserva WWF

Sedici lodge immerse nella natura e servizi da resort di lusso. Nasce nel pistoiese il primo eco-hotel all'interno di un'oasi del WWF

Sedici lodge con veranda e servizi da resort di lusso completamente immersi nella natura. Siamo vicini a Pistoia. È qui, nella meravigliosa e incontaminata Toscana che è nato il primo eco-hotel diffuso all’interno di una riserva WWF. Un luogo d’accoglienza a basso impatto ambientale che mira a offrire un soggiorno rigenerante a contatto con la natura più autentica.

L’Oasy hotel, questo il suo nome, è caratterizzato da eco-lodge pensati per rispettare l’ambiente e contenere le emissioni. La struttura ricettiva è stata costruita in Toscana, esattamente all’interno dell’Oasi Dynamo, un ex riserva di caccia vicino Pistoia. L’area è stata trasformata in un santuario naturale e, dal 2006, è diventata riserva e oasi del WWF.

Un territorio, questo, in cui uomo e natura convivono in perfetta armonia in uno spazio bellissimo, autentico e primordiale che si estende per 1000 ettari.

Hotel nella riserva wwf

Oasy Hotel, le eco-lodge all’interno della riserva WWF

I 16 lodge, tutti di 65mq, sono situati a 1100 metri di altezza e sono dotati di comfort, dettagli e servizi paragonabili ai resort di lusso. All’interno dell’area, infatti, sono presenti anche due ristoranti di alta cucina, aree ricreative, zone relax e wellness. Tuttavia a farla da padrone è quell’atmosfera accogliente e rilassante creata proprio dall’ambiente semplice e sofisticato che si inserisce, in maniera armonica, in un paesaggio di natura lussureggiante e bellissima.

All’interno dell’hotel gli ospiti possono vivere un’esperienza unica in tutti i sensi. L’azienda agricola Oasi Dynamo, infatti, propone alimenti a km 0, mentre la struttura stessa mette a disposizione dei viaggiatori una serie di esperienze outdoor per scoprire il territorio circostante.

Hotel nella riserva wwf

Eco-lodge dell’Oasy hotel

Dal biking al trekking, dall’equitazione a l’orienteering, dal farming allo yoga, dal kayak e sup sul lago a gite naturalistiche,
le guide professioniste accompagnano l’ospite nella natura incontaminata, alla ricerca di piante rare e animali selvatici, tra cui lupi e cervi.

Niente auto però. Ai viaggiatori che sosteranno in questa oasi verrà chiesto di parcheggiare l’auto e muoversi esclusivamente con le e-bike, per vivere un’esperienza più che mai autentica, sostenibile, rigenerante e soprattutto naturale.

Quella nel pistoiese è solo la prima struttura di un progetto ben più ampio che mira a occupare, in maniera sostenibile, altre oasi del WWF. Tra le prossime destinazioni c’è la Sardegna.

Hotel nella riserva wwf

Oasy hotel

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Apre Oasy hotel, il primo all’interno di una riserva WWF