3 sagre imperdibili in Friuli

In Friuli, le sagre sono istituzioni di grande orgoglio locale, con un livello enogastronomico altissimo

Filippo Tuccimei Wild swimming

Che cosa c’è di meglio di un pomeriggio d’estate passato in riva a un fiume, fra tuffi e natura, per poi riavvicinarsi alla civiltà immergendosi in una sagra di paese?

Tavoloni in legno dove si mangia tutti assieme, tendoni, prodotti tipici locali, la rubiconda convivialità della provincia italiana.

In Friuli, terra di sensazionali spiagge d’acqua dolce, le sagre sono istituzioni di grande orgoglio locale, con un livello enogastronomico altissimo e un pubblico fedele e appassionato che si riversa ora in quel paese ora in quella frazione.

Abbiamo selezionato 3 sagre imperdibili dove mangiare, a due passi dalle più belle spiagge di fiume recensite nella guida weBeach – Friuli e Isonzo.

Fieste da la Balote – primo fine settimana di agosto

Primo, che cos’è la balote?

Come tanti degli alimenti tipici delle valli friulane, si tratta di un piatto povero che nel corso del tempo si è reinventato ed oggi è diventato una prelibatezza che si mette in tavola nei giorni di festa o in qualche occasione speciale.

Gli ingredienti sono semplici: polenta e formaggio. Come suggerisce il nome, stiamo parlando di un palla di polenta al cui interno è stato inserito un pezzo di formaggio che, quando la balote viene posta a gratinare su una teglia, si scioglie.

sagre friuli balote

La balote: ripieno di formaggio, con condimento di formaggio – ph. Lorenzo Calamai/weBeach

A fine cottura, il piatto può essere corredato da burro fuso, un letto di ragù o di funghi sul quale depositare questa piccolo scrigno di gioia per il palato.

È un piatto tipico della Val Cosa, e in particolare della cittadina di Clauzetto (PN), paese noto anche come il Balcone del Friuli, per la bella vista che si ha dalla zona in cui viene organizzata ogni estate la Fieste da la Balote, la sagra che attira praticamente tutta la val d’Arzino.

La Fieste da la Balote si trova a soli 15 minuti dalle più vicine spiagge sul torrente Arzino raccontate in weBeach – Friuli e Isonzo.

torrente arzino sagre friuli webeach

Il torrente Arzino – ph. Lorenzo Calamai/weBeach

Festa del Lampone e del Mirtillo – secondo fine settimana di agosto

Alla metà di agosto ad Avasinis si tiene la Festa del lampone e del mirtillo, una grande sagra che investe tutto il paese nelle immediate vicinanze delle grandiose spiagge di torrente degli affluenti del Tagliamento, che scendono dalla zona montuosa alle spalle del paese.

Avasinis è una piccola frazione del comune di Trasaghis, nella media valle del Tagliamento. Si raggiunge uscendo all’uscita Gemona della A23 o risalendo il corso del Tagliamento attraverso la rete viaria regionale.

sagre friuli avasinis palar webeach

Tuffo nei dintorni di Avasinis – ph. Lorenzo Calamai/weBeach

Protagonista sui tavoli imbanditi per le strade sono proprio i frutti di bosco, abbinati a grandi classici della cucina locale: c’è il salame all’aceto di lampone, ci sono gli gnocchi al lampone e al mirtillo, i cjarsons al mirtillo.

Non mancano grandi grigliate, eventi musicali e diversi litri di birra aromatizzata al lampone.

Festa di Vernasso – metà agosto

Spostandoci verso est, si passa alla valle del fiume Natisone, dove a Vernasso, frazione di San Pietro al Natisone (UD), in agosto è di scena l’omonima Festa di Vernasso.

Si tratta di una delle sagre più celebri di zona: per 5 giorni un’ampia area verde nei pressi del fiume diventa un campeggio per tende, vengono organizzati tornei sportivi di calcetto, pallavolo, MTB e molto altro, ci si diverte con musica e DJ set che si susseguono ogni sera, e ovviamente c’è da mangiare e da bere in quantità: carne alla griglia, specialità locali e vino della zona.

sagre friuli vernasso webeach

La spiaggia di Vernasso nelle immediate vicinanze della sagra – ph. Lorenzo Calamai/weBeach

La festa di Vernasso attira tanti giovani da ogni parte del Friuli, e abbina tutte le sue attrazioni al fatto di essere organizzata praticamente su una delle spiagge più curate e ben tenute lungo il corso del Natisone.

Non solo, come scoprirete leggendo la guida weBeach – Friuli e Isonzo, a poche centinaia di metri in ogni direzione ci sono altri luoghi incantati dove prendere il sole, tuffarsi e godere delle meraviglie di questo fiume placido e dalle acque temperate e luccicanti.

Scritto con Lorenzo Calamai

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

3 sagre imperdibili in Friuli