La Morning Glory Pool un tempo era blu, poi ha cambiato colore: ecco perché

La variopinta piscina naturale nello Yellowstone ha cambiato i suoi colori per sempre

C’è un posto nel mondo caratterizzato da incredibile bellezza, i suoi colori lo rendono di un fascino ineguagliabile, stiamo parlando della Morning Glory Pool, la piscina naturale del parco nazionale di Yellowstone.

Se fosse un quadro, si distinguerebbe per i suoi colori cangianti e per quella bellezza eterogenea che lo contraddistingue. Lo spettacolo della piscina naturale dello Yellowstone è qualcosa che va oltre all’immaginario umano per la sua bellezza indescrivibile.

La Morning Glory Pool un tempo era blu, poi ha cambiato colore: ecco perché

Morning Glory Pool – Fonte yxyeng(iStock)

Qualcosa negli ultimi anni però è cambiata e la Morning Glory Pool che un tempo era blu, ora ha un colore diverso. Le motivazioni sono riconducibili purtroppo all’azione degli esseri umani.

Il parco Nazionale di Yellowstone e la sua incredibile piscina naturale, si estendono nell’area dove ha sede un antico cratere vulcanico per oltre 800 km quadrati.

La Morning Glory Pool rappresenta una delle attrazioni naturali più gettonate dell’intera area. Il suo nome è stato coniato nel 1880 proprio per il colore blu che la contraddistingueva ai tempi e che richiamava quelli del Morning Glory, un fiore noto e particolarmente apprezzato dagli Aztechi.

Con il tempo però la piscina naturale ha modificato il suo colore. La prima causa si rintraccia nelle monete buttate all’interno dell’acqua da parte dei turisti che con questa pratica speravano di avverare i loro sogni.

Ma i rifiuti hanno fatto la loro parte, così tra monete, bottiglie e altri scarti, l’equilibrio dell’acqua di questa oasi naturale si è alterata modificando il suo colore. La presenza dell’uomo e la sua azione, purtroppo hanno interferito con la spontanea evoluzione della natura mutando la sua evoluzione.

Gli scienziati hanno spiegato che i rifiuti hanno contribuito alla proliferazione di batteri termofili, invisibili a occhio nudo. Nello specifico, il colore giallo è dato dai cianobatteri, il giallo-verde dai funghi e dalle alghe, l’arancione invece dai protozoi e il marrone dei muschi.

La Morning Glory Pool un tempo era blu, poi ha cambiato colore: ecco perché

Dettaglio batteri Morning Glory Pool – Bertl123 (iStock)

Tuttavia, la Morning Glory Pool resta uno dei luoghi più belli del mondo seppur il blu notte si sia trasformato gradualmente negli anni.

Il sogno romantico che quella piscina sia magica resta e ancora oggi viaggiatori di tutto il mondo attribuiscono quella varietà dei colori all’immaginario comune che la percepisce come un pozzo dei desideri.

La Morning Glory Pool un tempo era blu, poi ha cambiato colore: ecco perché

Morning Glory Pool – Fonte Benedetta Gelli (iStock)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Morning Glory Pool un tempo era blu, poi ha cambiato colore: ecco&n...