In questa valle italiana puoi fare un’esperienza di volo unica

"Il volo del Dahu" è la zipline che permette di sfrecciare sulla Val Germanasca a una velocità di oltre 100 km/h, sorvolando un paesaggio unico

Foto di SiViaggia

SiViaggia

Redazione

Il magazine dedicato a chi ama viaggiare e scoprire posti nuovi, a chi cerca informazioni utili.

Attraversare in volo la splendida Val Germanasca, a poca distanza da Torino. Vedere il paesaggio aprirsi sotto i piedi, sorvolare le vigne eroiche dove si coltiva il Ramìe, respirare a pieni polmoni l’aria fresca di montagna, sfrecciando a oltre cento chilometri orari, a più di 150 metri dal suolo. A partire dal 2 luglio e fino al 25 settembre 2022 questa avventura unica nel suo genere sarà possibile grazie a “Il volo del Dahu.

In volo sulla Val Germanasca: adrenalina a oltre 100 km/h

La zipline omaggia, nel nome, il “dahu”, animale leggendario di queste terre, per molti realmente esistito, un cervide ungulato, affine a camosci e stambecchi, caratterizzato dall’avere le gambe asimmetriche, a valle più lunghe e a monte più corte, che gli avrebbero consentito di muoversi meglio sui ripidi pendii montani.

L’avventura parte dalle celebri vigne eroiche dove si coltiva il Ramìe, a Pomaretto. Qui, inebriati dall’aria fresca di montagna, ci si lancia a tutta velocità per un volo di 800 metri. Non ci sono limiti di età, solo di peso, che deve essere compreso tra i 50 e 120 chili, e di altezza, da un metro e cinquanta in su.

L’esperienza dura 45 secondi a una velocità massima di circa 120 km/h nella parte iniziale (tempo e velocità dipendono dal peso, dal vento e da altri fattori). Poco meno di un minuto di pura adrenalina e bellezza, in cui si può scoprire il paesaggio con occhi nuovi, riempiendo lo sguardo di verde e natura.

L’esperienza è del tutto sicura e sostenibile: lo staff fornisce l’attrezzatura necessaria (imbrago, casco e occhiali protettivi) e tutte le informazioni sulla corretta procedura di volo. Una volta saliti sulla piattaforma di lancio, si viene agganciati con l’imbrago a una carrucola, e dopo i controlli ha finalmente inizio l’avventura tra terra e cielo.

Booking.com

Il ritrovo è alla biglietteria degli impianti sportivi di Borgata Masselli: una navetta conduce, poi, alla piattaforma di lancio situata al Belvedere. In alternativa, si può raggiungere la piattaforma attraverso un percorso a piedi che parte direttamente dal parcheggio vicino alla biglietteria, per circa 30-35 minuti di camminata in salita (in questo caso, però, è necessario arrivare un’ora prima del lancio).

Dal volo al Sentiero del Dahu

“Il volo del Dahu” è solo una tra le tante esperienze da vivere nella Val Germanasca, nota anche per le miniere. La zona è ricca di attrazioni e proposte di divertimento, tra i campi da beach volley, padel e calcio di Pomaretto, dove si può usufruire anche di un’area attrezzata per i camper. Ma non solo: l’adrenalina si sposta dal cielo all’acqua, giù per fiumi e torrenti, con attività di rafting, kayak, hydrospeed, canyoning e canoa gonfiabile al parapendio. E ancora, per gli amanti dello sport, arrampicata, strade ferrate, alpinismo, scialpinismo e trekking.

Oltre al volo del Dahu, per esplorare e approfondire la conoscenza di particolari aspetti di questo magico territorio c’è anche il Sentiero del Dahu. Un percorso che si sviluppa attraverso i territori di Perosa Argentina, Pomaretto, Roure e Fenestrelle, che ospita la più imponente fortificazione alpina d’Europa. Da percorrere a piedi e, a tratti, anche in mountain bike.

Chi, invece, dopo il volo vuole regalarsi attimi di relax, può optare per degustazioni, aperitivi e apericene, andando alla scoperta della viticoltura eroica del Ramìe caratteristica di questa valle. Per permettere, inoltre, di fruire al meglio di un territorio ricco di tesori, il Consorzio Turistico Pinerolese e Valli supporta turisti e torinesi con pacchetti ad hoc e suggerimenti.