In Norvegia sorgerà il grattacielo di legno più alto del mondo

La Norvegia si prepara a costruire un grattacielo di legno alto 85,4 metri: diventerà il più alto del mondo

A Brumunddal, a circa 100 km da Oslo, sta per essere completata un’opera che sta già facendo parlare molto di sé: un grattacielo di legno alto 85,4 metri.

Una volta completato, l’edificio sarà il grattacielo di legno più alto del mondo e, soprattutto il più ecologico.

L’uso del legno, infatti, è stato pensato perché è un materiale resistente e sostenibile, in più, assorbe l’umidità e garantisce un perfetto isolamento termico. Sempre più architetti e urbanisti stanno ricorrendo al legno per le loro costruzioni, riducendo notevolmente le emissioni di CO2.

L’edificio di 18 piani si chiamerà Mjøsa Tower, come l’omonimo lago che si trova poco distante. Rune Abrahamsen, general manager del progetto, dice, con grande soddisfazione, che sarà pronto a marzo del 2019: “È l’albero più alto al mondo, siamo davvero molto orgogliosi”.

I costruttori garantiscono che la struttura in legno è in grado di resistere agli incendi meglio di un grattacielo tradizionale, che ha strutture portanti in acciaio che si ammorbidiscono con il calore. Le grandi travi in legno, invece, si carbonizzerebbero solo superficialmente. Le norme di sicurezza antincendio affermano che gli edifici devono essere in grado di resistere a un incendio completo per almeno due ore senza collassare.

Progettata da Voll Arkitekter, la Torre di Mjøsa è sulla buona strada per sostituire il detentore del record di edificio in legno più alto, il Brock Commons Student Housing Building presso l’Università della British Columbia, che ha raggiunto 53 metri di altezza.

All’interno del grattacielo ci saranno appartamenti, hotel, uffici, ristoranti e una piscina coperta. Le facciate saranno rivestite con pannelli in legno decorati con motivi stilizzati ispirati al movimento dell’acqua, in modo da creare dei giochi di luce ad effetto.

Tuttavia, nei piani più alti del grattacielo, sarà inserito del calcestruzzo per dare maggiore stabilità all’edificio e impedire che oscilli.

Al momento, è in costruzione un altro edificio alto 84 metri, l’HoHo di Vienna, che però non sarà costituito solo da legno, ma da un mix di materiali, per cui il primato, per ora, è salvo.

In Norvegia sorgerà il grattacielo di legno più alto del mondo