Acquario di Genova: sei nuovi splendidi piccoli di tartaruga Pyxis e cinque razze

La struttura nel capoluogo ligure festeggia la nascita di splendidi e rari esemplari nati all'interno dell'acquario

Video di: Ufficio Stampa Acquario di Genova

Poco più grandi di una moneta da un euro, e particolarmente bellissime sono loro, le nuove arrivate a Genova, dolcissime tartarughe Pyxis arachnoides, nate proprio all’interno dell’acquario.

Cinque piccoli esemplari sono venuti alla luce nei scorsi giorni e la notizia ha già fatto il giro del web. Complici quelle fotografie scattate non appena le piccole tartarughe hanno cominciato a camminare.

Quelle nate nell’Acquario di Genova il 24 settembre, non sono esemplari qualunque, ma si tratta di sei piccole tartarughe originarie del Magascar a rischio di estinzione. Insieme a loro sono arrivate anche cinque razze chiodate appartenenti alla specie Raja clavata.

Tartarughe Pyxis arachnoides

Tartarughe Pyxis arachnoides, Genova – Fonte Ufficio Stampa

L’entusiasmo della nascita di questi animali acquatici è trapelato subito, insieme alla notizia dell’arrivo, da parte dell’Acquario di Genova e di tutta la comunità scientifica. Complice il fatto che le Pyxis sono una specie a forte rischio di estinzione che viene riprodotta, appunto, presso la struttura del capoluogo ligure, nonché unica in Europa.

Attualmente, le nuove arrivate a Genova pesano circa 10 grammi e hanno trovato il loro nido sicuro all’interno del terrario del Padiglione delle Biodiversità. Sono seguite costantemente dagli esperti e seguono una dieta a base di verdure fresche provenienti da colture biologiche. Sotto la sabbia sono state già deposte delle uova che schiuderanno l’anno prossimo per dar vita a nuove Pyxis arachnoides.

Le razze chiodate, invece, nate tra la prima e la seconda settimana di settembre, ora si trovano in una vasca curatoriale per essere seguite meglio nel primo periodo di vita. Questi esemplari si riproducono con regolarità all’Acquario e sono nutrite con uova di aringhe o capelin.

le razze

Le razze nate nell’Acquario di Genova – Fonte Ufficio Stampa

Il terrario, il luogo dove attualmente vivono le Pyxis arachnoides, è frutto di un progetto di ricerca dell’Acquario di Genova e della sua Fondazione che ha come obiettivo quello di preservare la biodiversità dell’isola africana, meritevole di possedere alcune specie di flora e fauna uniche al mondo. In una recente spedizione, i biologi del progetto, hanno scoperto una nuova specie di camaleonte che vive sul territorio del Madagascar.

Per quanto riguarda le tartarughe liguri, invece, il progetto è stato avviato nel 1995 a seguito di uno studio della specie minacciata dall’estinzione. Dalla consapevolezza della situazione, la comunità si è riunita per avviare il processo di riproduzione nella struttura ligure.

Tartarughe nate a Genova

Tartarughe Pyxis arachnoides, Genova – Fonte Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Acquario di Genova: sei nuovi splendidi piccoli di tartaruga Pyxis e c...