Vacanze in Grecia: cosa bisognerà fare quest’estate per andarci

La Grecia ha realizzato un certificato che attesta l'avvenuta vaccinazione

Se non sappiamo ancora quando potremo uscire di casa, dal nostro Comune di residenza e neppure dalla nostra Regione, una cosa però l’abbiamo chiara in testa: l’estate non ce la toglierà nessuno. Intendiamo l’estate in Grecia, ovviamente. Covid o meno, la scorsa estate molti italiani sono riusciti a trascorrere le vacanze nella loro isola greca preferita. E lo vogliono fare anche quest’anno.

Molto probabilmente non saremo fuori dalla pandemia entro luglio-agosto 2021 (viste le lungaggini dei vaccini e le ondate che ritornano), ma la Grecia si sta già organizzando per cercare di far arrivare più turisti possibili nel Paese, sicuramente più di quelli che sono riusciti ad andarci nel 2020.

Il governo greco ha, infatti, ha chiesto all’Unione europea di creare un certificato di vaccinazione a livello europeo per poter ripristinare gli spostamenti da un Paese a un altro. Per conto proprio, la Grecia ha già realizzato un proprio certificato che attesta l’avvenuta vaccinazione, che sarà utilizzato per l’accesso a tutti i tipi di trasporto, aereo, marittimo e ferroviario, e l’idea è proprio quella di estendere questa procedura a tutti e 27 Paesi dell’Ue.

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha inviato nei giorni scorsi una lettera alla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, spiegando che chi è stato vaccinato dovrebbe poter essere libero di viaggiare e chiedendo che venga approvato un certificato di vaccinazione accettato in tutti gli Stati membri. Proprio nelle ultime ore, infatti, la von der Leyen ha aperto all’idea di un “passaporto per gli immunizzati” lanciata dal premier greco.

Anche se non si tratta di rendere la vaccinazione obbligatoria e neppure una clausola obbligatoria per i viaggi, le persone che sono state vaccinate dovrebbero avere la possibilità viaggiare liberamente. Sarà anche un incentivo per incoraggiare i cittadini a farsi vaccinare, in quanto è l’unico modo per garantire un ritorno alla normalità.

Per Paesi come la Grecia che dipendono dal turismo e dove esso costituisce un quinto del PIL è molto importante risolvere il problema prima dell’inizio della stagione estiva.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vacanze in Grecia: cosa bisognerà fare quest’estate per andarci