I posti più strani del mondo

C'è il paese dove non si può morire e quello dei nani, quello costruito nella roccia e quello che fuma da 50 anni

Un paese dove non si può morire? Un altro con un solo abitante, un altro ancora dove la terra brucia da più di 50 anni.

Ogni volta che viaggiamo siamo incuriositi da tutto ciò che è diverso da quello a cui siamo abituati. Posti e culture che catturano la nostra attenzione e ci lasciano, molto spesso, a bocca aperta. 

Ma in alcuni casi si supera ogni limite. Ecco una carrelata dei paesi più strani in giro per il mondo.

A Centralia, in Pennsylvania (USA), 50 anni fa è scoppiato un incendio in una miniera e da allora il suolo continua a bruciare. Quasi tutti gli abitanti si sono trasferiti altrove ma qualche temerario è rimasto a vivere qui.

A Supilinn, in Estonia, invece che a Marco Polo o Albert Einstein, tutte le strade sono intitolate agli ortaggi. Passeggiando tra le viuzze del paesino troverete, infatti, via delle patate, via dei fagioli e via dei piselli. Più che una vacanza sarà un minestrone!

Setenil de las Bodegas, in Spagna, è una cittadina completamente circondata dalla roccia. Si trova in provincia di Cadice ed ogni casa è incastonata nelle montagne che la circondano.

A Kunming, in Cina, si trova un villaggio popolato completamente da nani. Tutti gli abitanti sono alti meno di un metro e cinquanta ed hanno creato un vero e proprio parco di divertimenti a tema.

Se siete sempre preoccupati di abbandonare per sempre questa Terra, Longyearbyen, in Norvegia, è il posto che fa per voi. Qui, infatti, non si può morire! In realtà nel paesino sono vietate le sepolture perchè le temperature troppo rigide non consentono la decomposizione dei corpi. Non è proprio la stessa cosa ma è comunque qualcosa.

Elista, in Russia, è il posto ideale per tutti gli amanti degli scacchi. Tutte le strade del paesino ricordano una scacchiera e nelle piazze si può giocare con delle enormi pedine.

Per chi non soffre di solitudine Monowi, nel Nebraska (USA) è quello che ci vuole. Gli abitanti di questo paese sono davvero pochini, uno soltato per la precisone. Il temerario fa il sindaco si governa da solo, per l’opposizione non c’è posto!

Che i cinesi fossero maestri nel copiare le bellezze di tutto il mondo si sapeva. Qui si sono davvero superati però. Non più borse e vestiti ma un’intera città. Tutto a Thames Town, alla periferia di Shanghai, ricorda una tipica cittadina inglese, con pub e cabine telefoniche rosse in tipico stile londinese.

Rennes-le-Château, in Francia, è il paese del mistero per eccellenza. La tradizione vuole che da queste parti sia sepolto il Santo Graal, tesoro dei cavalieri templari. Arrivano turisti e curiosi da tutto il mondo e, se decidete di tentare la sorte, ricordatevi di osservare per bene ciò che vi circonda, non sia mai che i fortunati siate proprio voi.

Per tutti gli amanti del paranormale Roswell, nel New Mexico (USA) è la meta ideale. A pochi passi dalla famosa Area 51, la leggenda dice che nell’estate del 1947 si è schiantato un Ufo. Da quel giorno turisti ed appassionati di tutto il mondo arrivano per visitare la "città degli alieni".

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I posti più strani del mondo