Nasce Kairos Air, la nuova compagnia aerea tutta italiana

Avrà come base Ancona e collegherà il capoluogo marchigiano con il resto d'Italia e anche d'Europa

Una nuova compagnia aerea che parla – principalmente – italiano sta per nascere e per attraversare i nostri cieli. Inizialmente si sarebbe dovuta chiamare AdriAva, invece, all’ultimo minuto, è stata battezzata con il nome di Kairos Air.

Un’azienda dedicata al trasporto aereo che doveva essere fondata già a ottobre 2020, fortemente voluta dalla famiglia Davanzali (legata alla ormai dismessa compagnia aerea Itavia) di origine marchigiana. ma che il Covid-19 ha fatto, inevitabilmente, posticipare.

Il vettore farà base nella città di Ancona per voli nazionali e transadriatici e inizialmente utilizzerà due Atr 72-600 con 72 posti per collegare Roma e Milano con frequenza plurigiornaliera. Si tratta di mezzi capaci di raggiungere buone velocità e calibrati su tratte piuttosto brevi.

Le rotte previste dal business plan sono state studiate in base alle esigenze del territorio, come per esempio la tratta su Roma e quella su Milano Linate che sono, nei fatti, le destinazioni più richieste in assoluto. I dati storici al riguardo indicano, infatti, che già nel 2017 i passeggeri della Ancona-Roma erano più di 90mila e su Milano più di 86mila.

Ma non è finita qui, nel piano industriale sono state prese in considerazione ulteriori mete potenzialmente richieste come Napoli, dove risultano venduti più di 160mila biglietti ferroviari e più di 73mila con il bus. E un collegamento con il capoluogo campano sarebbe davvero un’ottima iniziativa considerando che i tempi di viaggio, a oggi, sono particolarmente lunghi: 7 ore con il treno e 10 con l’autobus per raggiungere il Vesuvio dal Conero.

Inoltre, il progetto prevede collegamenti anche per Lamezia Terme, Brindisi, Olbia e Alghero. Mentre dall’altra parte dell’Adriatico ci sarebbero rotte per Corfù, Tirana, Skopje e Spalato.

L’obiettivo principale della nuova Kairos Air è quello di arrivare a dieci aerei in totale. Ma non solo, questo nuovo piano prevede circa 50 assunzioni per trasportare ben 300mila passeggeri, che in un periodo delicato come questo è certamente un’ottima notizia.

Un progetto importante per la regione Marche, sia da un punto di vista strategico sia  commerciale, con la previsione di una possibile crescita nel tempo come flotta e destinazioni. Ma anche una buona nuova per il nostro Paese, che non molto tempo fa aveva visto la nascita di un’ulteriore compagnia aerea tutta italiana.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nasce Kairos Air, la nuova compagnia aerea tutta italiana