Le mete più amate per viaggiare quando sei in pensione

Sono sempre di più gli Over 60 che, in Italia, si mettono in viaggio: ma cosa cercano da una destinazione e dove amano andare?

Il modo migliore per godersi la pensione? Sembra propria sia viaggiare.

A dirlo è una ricerca condotta da CartOrange, specialista nei viaggi su misura: sono sempre di più gli Over 60 che, nel corso dell’anno, prenotano lunghe vacanze e brevi fughe.

Il 70% dei pensionati ama viaggiare in coppia. Amano rimettersi in gioco, scoprire il mondo, impiegare in modo costruttivo il tempo libero che hanno a disposizione. Eleonora Sasso, che per CartOrange si occupa del Marketing, ne ha tracciato l’identikit: in forma e in salute, gli Over 60 che amano viaggiare hanno di norma alle spalle un’intera vita di viaggiatori. Sono turisti consapevoli, con le idee chiare, che cercano mete insolite e nuove perché molte di quelle tradizionali già le hanno visitate.

Ma c’è di più: spesso, gli Over 60 fanno richiesta di esperienze di viaggio all’insegna dello sport, attive, ricche di esperienze. Hanno comportamenti in linea con quelli dei Millennials, sono informati, cercano notizie sul web prima di muoversi da casa, leggono le recensioni, le rilasciano a loro volta. La differenza sta nella modalità di soggiorno: i pensionati che viaggiano possono contare su budget consistenti, che li porta a scegliere sempre strutture di buon livello (quando non lussuose), a selezionare servizi come i voli senza scali, i trasferimenti comodi, il parcheggio in aeroporto, l’assistenza in italiano e un’ottima assicurazione sanitaria, e a viaggiare anche a lungo, magari fuori stagione. In genere, si spostano in primavera e in autunno: il 70% in coppia, il 18% con gli amici, il 7% con la famiglia e il 5% in solitaria.

Ma quali sono le mete più amate dai viaggiatori Over 60? Sicuramente le crociere, in ogni parte del mondo, ma anche le traversate in treno (CartOrange propone ad esempio il Tren de Las Nubes, in Argentina), le escursioni naturalistiche (soprattutto in Sudafrica), il Vietnam e la Thailandia (spesso con food tour e con visite ai mercati galleggianti), l’Islanda per avvistare le balene, la Polinesia Francese in catamarano. E poi Dubai, il Marocco, la Giordania. Sempre con quell’inarrestabile voglia di scoprire, e di imparare, cose nuove.

Le mete più amate per viaggiare quando sei in pensione