Il mercato più famoso di Londra è diventato il paradiso del neon

Dal 26 maggio al 31 luglio, un vortice scintillante di insegne al neon creato dall'artista britannico Chris Bracey, invaderà gli spazi del Leadenhall Market

C’è un grande mercato coperto nel cuore della città di Londra che con gli anni è diventato una vera e propria attrazione turistica. L’attuale design che caratterizza la struttura è quella che l’architetto Sir Horace Jones ha dato a quello che era un mercato alimentare nel 1881.

Leadenhall Market – il mercato del pollame del XIV – è oggi uno dei più famosi di Londra, nonché tra i più belli, complice la sua posizione geografica. Il mercato è infatti costruito sul sito di un forum romano che ospita anche una Basilica, considerato oggi uno dei più grandi complessi mai costruiti dai romani oltre le Alpi.

Situato a Gracechurch Street, Leadenhall Market  ospita una serie di negozi ala moda, ristoranti e bar molto apprezzati dai cittadini e dai viaggiatori. È stato anche il set di numerose riprese fotografiche e cinematografiche, tra cui anche Harry Potter. Oggi però, il mercato si presenta agli occhi dei visitatori in una nuova veste, inedita e sorprendete.

Leadenhall Market

God’s Own Junkyard al Leadenhall Market

Arcobaleni dai colori cangianti e fluorescenti caratterizzano le strade del mercato coperto, tutto merito del God’s Own Junkyard che ha ricoperto l’intero edificio con neon cinematografici per una mostra dedicata all’industria cinematografica.

L’idea è nata da God’s Own Junkyard, un eccentrico negozio d’arte con neon colorati, insegne luminose e altri articoli eclettici, un luogo magico fondato dal compianto Chris Bracey, conosciuto anche come Neon Man. È stato lui, infatti, a realizzare luci colorate per alcune delle pellicole cinematografiche più celebri del mondo. Alcuni suoi lavori sono apparsi in film come La fabbrica di cioccolato, Batman e Blade Runner.

Leadenhall Market

La mostra di God’s Own Junkyard al Leadenhall Market

La sua opera è stata mantenuta in vita dai figli e da sua moglie che oggi gestiscono God’s Own Junkyard, il negozio, che è anche caffetteria e un po’ museo, dove sono conservare le sue opere al neon, le vecchie insegne e gli oggetti di scena apparsi nelle pellicole.

Ora sarà possibile vivere un’esperienza immersiva all’interno del regno cinematografico delle luci al neon. La mostra al Leadenhall Market  include un omaggio all’indimenticabile Wide Shut di Stanley Kubrick, con oggetti di scena del film.

Leadenhall Market

Neon utilizzati nel film Eyes Wide Shut

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il mercato più famoso di Londra è diventato il paradiso del neon