“La Casa di Carta 5”: le nuove location della serie Tv

La quinta stagione (forse l'ultima) della serie Netflix spagnola è ambientata in alcune location inedite. Ecco quali

“La casa di carta” “titolo originale spagnolo “La casa de papel”) è una delle serie Tv Netflix che ha riscosso il maggior successo. La quinta stagione (forse l’ultima, secondo i bene informati) si annuncia ancora più avvincente.

Merito anche dei nuovi set in cui si dipana l’avvincente trama dei rapinatori più famosi del piccolo schermo. Tra le nuove location dio quello che potrebbe essere quindi il finale di stagione c’è la Danimarca.

È questa una delle grandi novità per gli appassionati della serie “La casa di carta“. I protagonisti si muovono tra i Giardini di Tivoli e Nyhavn, l’antico porto di Copenhagen, due dei luoghi più iconici della città.

Se c’è un parco dei divertimenti davvero fiabesco è proprio Tivoli, che si trova nella Capitale danese, un posto magico dove divertirsi come bambini. Questo luna park è storico e ha dell’incredibile, perché non è come tutti gli altri, nonostante vi si trovino (anche) le classiche attrazioni da parco dei divertimenti.

Il parco si trova ancora dov’era nel 1843 quando fu inaugurato, e si può ammirare l’originale Teatro della Pantomima, una costruzione in stile cinese che accoglie il pubblico all’aperto, mentre il sipario del teatro è costituito da una coda di pavone meccanica. Fra le attrazioni più belle, adatte anche ai bambini, ci sono la ruota panoramica con le mongolfiere, le giostre d’epoca, i dragoni volanti, le vecchie automobili, le favole di Andersen e ci sono anche le magiche montagne russe di legno, Rutschebanen, costruite nel 1914, fra le più antiche ancora funzionanti. Insomma, tantissimi spunti per ambientare una spy story come questa e infittirne la trama.

Nyhavn, invece, è uno dei quartieri più pittoreschi di Copenhagen.  In tutte le immagini che si vedono della città, specie sui social, vengono mostrate le sue palazzine color pastello affacciate sui canali. Ecco, il quartiere in cui sono ambientate le scene danesi della serie spagnola è proprio questo. Nyhavn è situato nell’area del porto vecchio, anche se il nome viene tradotto letteralmente come “Porto Nuovo”. Da non confondere con l’altra zona portuale della città, dove si trova la Statua della Sirenetta, uno degli altri simboli di Copenhagen.

La prima stagione era stata ambientata a Madrid. Nella seconda, il cast si è trasferito in Thailandia, sfruttata per ricreare le Filippine. Nella terza stagione ha fatto tappa anche in Italia. Alcune scene, infatti, sono state ambientate a Firenze, dove erano ben riconoscibili piazza Duomo, dove sorge la Cattedrale di Santa Maria del Fiore e il Battistero di San Giovanni Battista, piazza della Signoria e piazzale Michelangelo.

casa-carta-5-location-inedite

Berlino a Nyhavn, Copenhagen

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

“La Casa di Carta 5”: le nuove location della serie Tv