Il luna Park Tivoli di Copenaghen: un luogo fiabesco per grandi e piccini

Se c'è un parco divertimenti davvero fiabesco, quello è il Tivoli di Copenaghen, un luogo magico dove divertirsi come bambini

Se c’è un luogo magico e incantato, quello è il Tivoli di Copenaghen, il secondo parco più antico al mondo, fondato da Georg Carstensen. Un luna park storico che ha dell’incredibile, perché non è come tutti gli altri, nonostante vi si trovino (anche) le classiche attrazioni da parco dei divertimenti.

Diverso perché l’atmosfera che si respira entrandoci è quella di una vera e propria fiaba, immersa in una dimensione parallela. Contribuiscono a renderlo così speciale i negozi accolti in strutture storiche risalenti all’800′, quando il parco venne aperto per la prima volta, il suo suggestivo lago e i giardini, frequentati anche da coppie di innamorati e giovani danesi.

L’ingresso principale del Tivoli, il cui nome alternativo è “Giardini di Tivoli“, si trova ancora dov’era nel 1843, e subito dopo si può ammirare il Teatro della Pantomima, costruzione in stile cinese che accoglie il pubblico all’aperto, mentre il sipario del teatro è costituito da una coda di pavone meccanica. Fra le attrazioni più belle, adatte anche ai bambini, si ricordano la ruota panoramica con le mongolfiere, le giostre d’epoca, i dragoni volanti, le vecchie automobili, le favole di Andersen, tanto per citarne alcune.

L’entrata dei Tivoli di Copenaghen

Ma ci sono anche le magiche montagne russe di legno, Rutschebanen, costruite nel 1914, fra le più antiche ancora funzionanti, adatte a tutte le età, purché i bambini siano accompagnati e abbiano un’altezza minima di 120 cm. Favolosa, e molto frequentata, la ruota panoramica, che permette di ammirare tutto il parco, e la capitale, dall’alto. Come dimenticare poi il teatro di vetro, Glass Halla Theatre, un tempo sala concerti del parco, oggi edificio storico. Venne ricostruito nel 1863 dall’architetto Stillman, che vi aggiunse una cupola curva, successivamente rimpiazzata con una cupola convessa. Dopo essere andato a fuoco, il teatro fu nuovamente ricostruito nel 1946 tenendo conto della progettazione originaria.

Altra cosa bella del Tivoli di Copenaghen è la sua anima eco-friendly, perché qui tutto è alimentato da energia prodotta dal parco eolico di Advedore della Dong Energy?. I Giardini Tivoli della Danimarca sono aperti in primavera ed estate dal 6 aprile al 23 settembre, ad Halloween per alcuni giorni, dal 18 novembre al 31 dicembre.

Tivoli Gardens (foto 123rf)

Il luna Park Tivoli di Copenaghen: un luogo fiabesco per grandi e&nbsp...