In Italia apre il ponte tibetano più alto d’Europa

È un ponte da record, lungo 234 metri e sospeso nel vuoto a 140 metri d’altezza

Video tratto da: La Valtellina

È il ponte tibetano più alto d’Europa ed è stato appena inaugurato proprio qui in Italia. Lungo 234 metri e sospeso nel vuoto a 140 metri d’altezza, è un ponte da record, un primato tutto italiano in fatto di ponti tibetani che non necessitano di un’imbracatura. Oltre 5mila persone lo hanno attraversato nel fine settimana di inaugurazione.

Il ponte collega Campo di Tartano, in Val Tartano, una valle laterale della Valtellina, in Lombardia, a quota 1.035 metri circa, con Frasnino, a 1.039 metri. Il Ponte nel Cielo, questo è il suo nome, attraversa il torrente Tartano con scorci panoramici mozzafiato sulla Bassa Valtellina.

La passerella è fatta di legno di larice locale sorretto da quattro grandi funi che sostengono l’impalcatura di griglia metallica. Il ponte è percorribile da tutti, anche dai bambini che non pagano. Gli adulti possono attraversarlo pagando un biglietto da 5 euro che vale tutto il giorno.

Sarà una nuova leva di rilancio per il turismo della zona, quella del Parco delle Orobie Valtellinesi, specie per chi è alla ricerca di esperienze adrenaliniche. Il parco, che ha una superficie di circa 46.000 ettari, può vantare alcune vette vanno dai 2.000 ai 3.000 metri di altitudine.

Per i più tranquilli, però, nello spiazzo in piano all’altezza di Frasnino è stato anche creato un luogo per il birdwatching, con nuovi sentieri attraverso prati e boschi. Qui è facile avvistare aquile, civette e galli cedroni.

Molti i curiosi che per utta l’estate sono stati attirati dal cantiere che hanno detto essere particolarmente spettacolare, per via dell’unicità dell’opera. Un po’ come è avvenuto per la pista ciclabile del Garda, che per mesi ha attirato i fan della cantieristica moderna, prima ancora di essere inaugurato il ponte fa già ampiamente parlare di sé.

Da settembre, il Comune di Tartano, in provincia di Sondrio, è anche più facilmente raggiungibile in auto grazie a una nuova uscita creata lungo la Strada statale 38, quella del Passo Stelvio, che collega la Valtellina con la Val Venosta, in Alto Adige, attraverso il Passo dello Stelvio che tocca i 2.758 metri, una delle strade più belle d’Italia.

Il Ponte nel Cielo è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.30, il sabato fino all’ora del tramonto.

Chi vuole, può donare 100 euro per aggiudicarsi una delle 700 assi che costituiscono la pavimentazione della passerella. In cambio si potrà passare gratuitamente sul ponte negli orari di apertura per 3 anni dalla data di inaugurazione del ponte, di usufruire della baita bivacco consortile realizzato in Frasnino e si vedrà indicato il proprio nominatvo sulla bacheca installata alla partenza del ponte.

In Italia apre il ponte tibetano più alto d’Europa