Enac: nel 2017 i passeggeri delle low cost hanno superato le compagnie tradizionali

Il 2017 è stato l'anno della svolta: le compagnie aeree low cost hanno superato quelle tradizionali. Alitalia resiste sui voli nazionali

Compagnie tradizionali superate dai voli low cost, è quanto emerge dai dati che sono stati raccolti da Enac, Ente Nazionale per l’aviazione civile. Dai numeri complessivi del traffico aereo italiano si evince che il 2017 è stato l’anno della svolta. A fare la differenza è stata indubbiamente la compagnia irlandese Ryanair che resta indietro ad Alitalia solo per i voli nazionali. 

Nel 2017 quindi sono state le compagnie aeree low cost a trasportare il maggior numero di passeggeri, arrivando a un numero decisamente consistente che sfiora gli 89 milioni (88,8 per la precisione). Dati che sommano il traffico aereo nazionale a quello internazionale e che fanno segnare un 9,27 per cento in più rispetto alle cifre riportate nel 2016.

85,8 milioni di passeggeri, invece, sono quelli che hanno volato con compagnie aeree tradizionali. Anche in questo caso si è comunque registrato un 3,28 per cento in più. Il segmento di mercato delle low cost  si attesta dunque al 50,9 per cento, al 49,1 per cento le altre. La variazione rispetto al 2016 è evidente. Allora le prime avevano il 49,5 per cento degli utenti; le altre il 50,5.

Si conferma quindi un trend di crescita che ha preso il via nell’ormai lontano 2004, quando Ryanair e company facevano viaggiare solo 6,5 milioni di passeggeri. Unica flessione è stata quella del 2013.

Nel 2017 Ryanair ha superato Alitalia. Sempre secondo i dati emersi dalla ricerca di Enac la compagnia low cost irlandese ha trasportato (sia in territorio nazionale che internazionale) oltre 36 milioni di persone con un’impennata dell’11,2 per cento rispetto all’anno precedente. Alitalia si ferma a 21,7 milioni con un calo del  5,8 per cento. Per i voli nazionali Alitalia resta, però, sul primo gradino del podio con 12,1 milioni. Diverse le cose se si guardano i dati dei viaggi internazionali: dopo il primo posto di Ryanair con 25,1 milioni di passeggeri, segue Easyjet con 13,7 milioni.  Alitalia con i suoi 9,6 milioni di passeggeri è al terzo posto.

Nel 2017 sono state 174.628.241 le persone transitate negli aeroporti italiani. Il più “frequentato”  a cui va quindi  il primo posto è Roma Fiumicino, poi Milano Malpensa e infine Bergamo. Luglio è poi il mese in cui le persone viaggiano di più. Tra le tratte più frequentate in Italia Catania  – Roma Fiumicino, in Europa Roma Fiumicino – Barcellona, nel mondo Roma Fiumicino – New York JFK.

Enac: nel 2017 i passeggeri delle low cost hanno superato le compagnie...