La casa del futuro potrebbe essere questa: stampata in 3D e spedita ovunque

È portatile, autonoma a livello energetico, bella e resistente agli attacchi di zombie e alieni. E no, non stiamo scherzando

Se è vero che la casa è il posto dove si lascia il cuore, poterla portare ovunque con sé è il sogno di tutti i wanderlust e non solo. Haus.me è infatti la rivoluzione del concetto di casa tradizionale a favore di uno spazio che si adatti al futuro. Si tratta di una vera e propria casa mobile, che può essere posizionata e spostata ovunque e in qualsiasi momento.

La struttura non ha bisogno di fondamenta, l’importante è che sia collocata su una superficie piana. Per il resto, è dotata di ogni funzione: serbatoi d’acqua, energia solare e smaltimento autonomo dei rifiuti.

Si tratta di un’opera di architettura sostenibile in grado di soddisfare ogni esigenza domestica, con il plus di poter essere però messa e portata ovunque e vivere quindi dove ognuno di noi ha sempre sognato.

La casa del futuro potrebbe essere questa: stampata in 3d e spedita ovunqueLa casa portatile del futuro – Ph: haus.me

Come anticipato, la casa non deve essere collegata a elettricità, acqua o fognatura. Il discorso della sostenibilità e dell’energia elettrica, ottenuta mediante quella solare, rappresentano il focus centrale di queste costruzioni. La casa è progettata per il massimo comfort: il design intelligente da cui è contraddistinta ha permesso di ottenere uno spazio semplice e perfetto, equipaggiato con tutto ciò di cui le persone hanno bisogno.

All’interno della haus.me ci sono mobili, cucina attrezzata, altoparlanti, videocamera, termostato, Apple tv e anche una serratura apribile con impronte digitali. Si tratta di una casa intelligente, unica nel suo genere. La struttura infatti è stata progettata con 24 sottosistemi smart che assicurano all’abitante una permanenza sicura e confortevole.

È una casa pensata per il benessere delle persone: Haus.me è infatti un luogo salutare per tutti. All’interno della struttura, sono installati sistemi intelligenti di controllo della qualità dell’aria e dell’ossigeno. Ma non solo, è presente anche un sistema di controllo della qualità dell’acqua a osmosi inversa e un meccanismo di protezione antibatterica e antivirus HEPA.

La casa del futuro potrebbe essere questa: stampata in 3d e spedita ovunque

La casa portatile del futuro – Ph: Haus.me

La casa è inoltre “a prova di zombie e alieni”. La struttura è infatti realizzata con materiali resistenti e tecnologia per stazioni spaziali: fibra di carbonio, polimeri e vetro per la superficie esterna e legno naturale per gli interni.

Se avete già l’isola dei vostri sogni, non vi resta quindi che scegliere la casa dei desideri e vivere dove avete sempre immaginato di farlo.

La casa del futuro potrebbe essere questa: stampata in 3d e spedita ovunque

La casa portatile del futuro – Ph: Haus.me

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La casa del futuro potrebbe essere questa: stampata in 3D e spedita&nb...