Capodanno 2019: come trascorrerlo a Tokyo e a Las Vegas in una sola notte

Hai mai pensato di poter vivere due volte il Capodanno? Ora, grazie ad una compagnia aerea, è possibile

Hai mai pensato di vivere i festeggiamenti del Capodanno per due volte (in una sola notte)? Incredibile ma vero: ora puoi. E il merito è di una compagnia aerea.

La Crystal AirCruises – azienda operante nel settore delle crociere e dei voli aerei di lusso – offre un esclusivo pacchetto viaggio, dal titolo “New Year Double Countdown Celebration“, per chi intende fare due volte il conto alla rovescia. Per brindare, ridere (e magari baciarsi!) allo scoccare della mezzanotte ai due capi del mondo, salutando per ben due volte il 2018 e accogliendo – per altrettante – il 2019.

Il pacchetto – che ha inizio il 29 dicembre 2018 e termina il 4 gennaio 2019 – permetterà dunque ai pochi fortunati di vivere due ultimi dell’anno, facendoli volare da Tokyo a Las Vegas e consentendo loro di attraversare la cosiddetta “Linea internazionale del cambio di data“, una linea immaginaria “tracciata” sulla superficie terrestre, istituita nel 1884, che in gran parte segue il 180° meridiano e che attraversa i fusi orari da da est verso ovest. È come se si tornasse indietro di 24 ore, e si compiesse così una magia.

Una magia costosa, per la verità, dal momento che il pacchetto viaggio costerà ben 26.000 dollari a persona (poco meno di 23.000 euro). Ovviamente, comprenderà molto più che un seppur spettacolare volo aereo. La prima notte, si soggiornerà all’Hilton Tokyo Odaiba, dove si prenderà parte ad una cena esclusiva e si ammireranno poi i fuochi d’artificio che illumineranno i cieli della capitale giapponese. Si visiterà Disneyland, si assisterà ad uno spettacolo di sumo, e ci si godrà la città.

Una volta che a Tokyo le celebrazioni saranno terminate, gli ospiti voleranno a Las Vegas. Qui, le celebrazioni del Capodanno ricominceranno da capo. A Las Vegas, si prenderà parte all’after party dell’Omnia Nightclub, all’interno del Caesars Palace, col dj-set di Calvin Harris. E se vi preoccupaste di non riuscire a reggere fisicamente questa maratona, nessun problema: dormire in aereo non sarà certo difficile. L’aereo che verrà utilizzato per il viaggio, un Boeing 777, ha letti che si girano a 180°, cuffie che tolgono il rumore, un Wi-Fi gratuito, un bar, uno chef di bordo, e tutto quanto è necessario per rilassarsi e divertirsi.

Un’esperienza decisamente unica, da regalarsi una volta nella vita.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Capodanno 2019: come trascorrerlo a Tokyo e a Las Vegas in una sola no...