Biglietti Interrail in regalo: c’è tempo fino all’11 dicembre per fare domanda

Dopo il successo dello scorso giugno, l'Unione Europea ripete l'esperienza: sono altri 12.000 i biglietti gratis messi in palio

Più che un viaggio, l’Interrail è una tappa di vita.

Quando si diventa maggiorenni, salire su di un treno alla scoperta dell’Europa aiuta a crescere. A diventare indipendenti, a mettersi alla prova con nuove sfide, a conoscere nuove culture. E, l’Unione Europa, è pronta ad aiutare ragazzi e ragazze a vivere questa esperienza. Come? Mettendo a disposizione biglietti gratuiti.

Non è la prima volta: già lo scorso giugno, 15 mila giovani hanno ottenuto il loro biglietto. Giovedì 29 novembre, ecco che è partita la seconda tornata: c’è tempo fino al prossimo 11 dicembre per candidarsi, e per aver così la possibilità di vincere uno dei 12.000 biglietti che la Commissione Europea ha messo in palio per partire nell’estate 2019.

Ma dove sono andati, i ragazzi che hanno vinto i primi biglietti messi in palio col progetto DiscoverEu? Soprattutto in Austria, in Francia, in Germania, in Italia e nei Paesi Bassi. E, secondo quanto preannunciato (ma ancora manca l’approvazione degli Stati membri e del Parlamento europeo), dovrebbe essere prolungato anche nel periodo 2021 – 2027. Si parla di un finanziamento di 700 milioni di euro, per un totale di 1.5 milioni di biglietti gratuiti.

Si potrà viaggiare da soli, oppure in gruppi di massimo cinque persone. Il biglietto dà diritto a viaggiare gratuitamente in treno, in autobus e col traghetto (persino con l’aereo, in assenza di altri mezzi disponibili): le spese di vitto e alloggio sono invece a carico del viaggiatore. I ragazzi con disabilità, inoltre, oltre ad avere a disposizione consigli e informazioni, avranno diritti al pagamento di tutte le spese d’assistenza.

Come candidarsi? Basta andare sul sito del Portale europeo per i giovani, rispondere alle cinque domande sull’Europa e sull’Unione Europea, e descrivere il proprio programma di viaggio. I requisiti richiesti sono solamente due: essere nati tra l’1 gennaio e il 31 dicembre 2000 (inclusi), e avere la cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea (con i Paesi più popolosi che avranno diritto a più biglietti).

I vincitori potranno iniziare il viaggio da uno dei 28 Paesi membri, e viaggiare fino ad un massimo di 30 giorni tra il 15 aprile e il 31 ottobre 2019.

Biglietti Interrail in regalo: c’è tempo fino all’11 dice...