Meteo: è in arrivo un vero uragano verso l’Europa

Il nuovo ciclone tropicale Ophelia non si sta muovendo verso l’America ma, al contrario, ha messo nel mirino il Vecchio Continente

Mario Giuliacci

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia

In questo inizio di settimana sull’Atlantico si è formato un nuovo ciclone tropicale, Ophelia, che però, contrariamente a quanto fanno di solito gli uragani atlantici, non si sta muovendo verso l’America ma, al contrario, ha messo nel mirino il nostro continente.

Come confermano i meteorologi, nei prossimi giorni, infatti, Ophelia si muoverà verso la Penisola iberica. Un evento insolito, certo, ma comunque non eccezionale: in passato già in altre occasioni gli uragani atlantici hanno tentato delle sortite sul nostro continente.

Tuttavia, solo in due occasioni, nel corso degli ultimi 200 anni, dei veri e propri uragani “vagabondi” sono poi riusciti a raggiungere effettivamente l’Europa.

In base alle analisi effettuate da www.meteogiuliacci.it l’ultima volta è stata nell’ottobre del 2005 quando l’uragano Vince, formatosi in prossimità delle Isole Azzorre, anziché muoversi in direzione delle Americhe puntò dritto verso la Penisola iberica: caratterizzato nel momento di massima potenza da venti a circa 120 km/h (quindi “appena” un uragano di categoria 1), investì la costa spagnola nei pressi di Huelva, quando oramai era fortemente indebolito e declassato a semplice depressione tropicale.

Il precedente incontro ravvicinato di un ciclone tropicale con il nostro continente risale, invece, alla fine di ottobre del 1842, quando quello che è passato alla storia come l’Uragano Spagnolo, dopo essersi abbattuto sull’isola di Madeira con venti a oltre 160 km/h, raggiunse le coste della Penisola iberica e si spinse nell’entroterra fino a interessare anche la città di Madrid.

Riuscirà la tempesta Ophelia a imitare le gesta di Vince e dell’uragano spagnolo? Secondo i meteorologi in realtà le probabilità sono scarse, ma in ogni caso nei prossimi giorni continueranno a osservare con attenzione i movimenti di questa insolita tempesta.

Mario Giuliacci Esperto di meteorologia Laureato in Fisica. Dal 1969 al 1990 Ufficiale Svz meteo A.M.. Dal 1986 al 2010 Docente Fisica Atmosfera Università Milano. Dal 1995 al 2010 Direttore Centro Epson Meteo e Meteorologo Ch5. Direttore del sito meteogiuliacci.it e autore molte opere di Meteorologia.

Meteo: è in arrivo un vero uragano verso l’Europa